Connect with us

Per Lei Combattiamo

PRIMAVERA1 PLAY-OUT | Bologna-Lazio 2-1 (Moro 23′; Ruffo Luci (R) 64′; Rocchi 105′): biancocelesti retrocessi in Primavera2

Published

on

 


120’+2- GAME OVER A CASTELDEBOLE! Tra Bologna e Lazio termina 2-1: biancocelesti retrocessi in Primavera2.

120’+1- Cartellino giallo per Annan: punizione per la Lazio.

120′- Due minuti di recupero concessi dall’arbitro.

118′- Giallo per Armini per eccesso di proteste dopo un presunto fallo di mano di un rossoblù nella propria area di rigore.

117′- Annan si fa tutta la fascia sinistra, entra in area e scarica in mezzo ma non trova nessun compagno.

113′- Scintille in campo tra le due squadre: giallo per Franco.

109′- Cartellino giallo per Novella dopo l’intervento in ritardo su Annan.

108′- Rocchi subisce fallo da Armini: punizione per il Bologna sull’out mancino.

106′- Nel Bologna Motolese prende il posto  di Ruffo Luci.

106′- COMINCIA IL SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE.

 

105’+1- TERMINA IL PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE.

105’+1- Un minuto di recupero concesso dall’arbitro.

105′- GOL DEL BOLOGNA! Rossoblù avanti con la rete di Rocchi, che viene anche ammonito, sugli sviluppi di un corner: 2-1.

103′- Tare sgambetta Arnofoli: punizione per il Bologna.

101′- Bertini cerca Floriani sulla destra: anticipa tutto Annan.

99′- Occasione Lazio! Biancocelesti pericolosi in area di rigore con Tare.

98′- Cesaroni in mezzo a due subisce fallo: punizione per la Lazio sul versante mancino.

97′- Annan scatta sulla sinistra, Floriani chiude e si rifugia in angolo.

96′- Bertini commette fallo su Pagliuca: ancora punizione per i rossoblù.

93′- Tare travolge Maresca: punizione per il Bologna.

91′- Nella Lazio fuori A. Marino, dentro Cesaroni.

91′- SI RIPARTE! Cominciano i tempi supplementari!

 

90’+5- TRIPLICE FISCHIO! SI VA AI SUPPLEMENTARI!

90’+4- Crampi per un difensore del Bologna: Molla la butta fuori.

90’+3- Salva ancora Pereira sul colpo di testa di Pagliuca! Brivido per la Lazio.

90’+2- Novella ci prova sulla sinistra, mette in mezzo  e si prende il corner.

90′- 4 minuti di recupero concessi dal direttore di gara.

90′- Pereira salva sulla linea dopo la spizzata di Rocchi!

86′- Triplo tentativo per la Lazio: prima con Franco, poi con Coulibaly e Ferrante. Niente da fare per i biancocelesti.

83′- Farinelli commette fallo su A. Marino: punizione per la Lazio nei pressi del vertice sinistro dell’area di rigore.

82′- Floriani prova il cross basso dalla destra: Molla blocca in presa bassa.

80′- Cambio anche nel Bologna: dentro Maresca e Annan, fuori Viviani e Montebugnoli.

76′- Nella Lazio Tare prende il posto di Raul Moro, Cerbara quello di Castigliani.

75′- Moro atterrato da Tosi: cartellino giallo per il difensore rossoblù.

71′- Nel Bologna Rocchi per Rabbi.

70′- Farinelli a terra dolorante: gioco fermo per qualche istante e cooling break per le due squadre.

69′- Novella crossa in mezzo: pallone troppo lungo.

64′- PAREGGIO DEL BOLOGNA! Dagli 11 metri Ruffo Luci non sbaglia: 1-1.

63′- CALCIO DI RIGORE PER IL BOLOGNA! Pagliuca atterrato in area da Floriani: l’arbitro non ha dubbi e concede il penalty.

62′- Per la Lazio fuori Shehu, al suo posto Ferrante.

61′- Castigliani prova l’incursione in area: l’attaccante però, troppo irruento, commette fallo sul difensore rossoblù.

59′- Farinelli tenta la conclusione da fuori: pallone alto sopra la traversa.

58′- Scintille in campo tra alcuni giocatori dopo il contrasto tra Coulibaly e Ruffo Luci: giallo per entrambi.

57′- Cartellino giallo per Shehu.

56′- Shehu colpisce il pallone con il braccio: punizione per il Bologna nella propria area di rigore.

55′- Castigliani ci prova di testa ma la palla termina fuori.

54′- Castigliani atterrato da Pagliuca: punizione per la Lazio.

53′- Viviani calcia con il mancino: Pereira devia la sfera in calcio d’angolo.

52′- Rovesciata di Khailoti: pallone che si spegne sul fondo.

51′- Ruffo Luci prova l’incursione sulla sinistra: chiude bene Floriani che mette la palla in angolo.

49′- Occasione Bologna! Pagliuca stacca di testa: reattivo Pereira che si rifugia in corner.

48′- Fallo di mano di A. Marino: punizione per  il Bologna sulla metà campo.

46′- Nel Bologna dentro Pagliuca, fuori Vergani.

46′- SI RIPARTE!

 

45’+3- DUPLICE FISCHIO! È 0-1 a Casteldebole dopo i primi 45 minuti.

45’+2- Moro a terra dolorante: gioco fermo per qualche istante.

45′- Saranno 3 i minuti di recupero.

45′- Novella atterrato da Viviani: cartellino giallo per il numero 7 del Bologna.

43′- Ruffo Luci ci prova da lontano: Pereira in due tempi fa sua la sfera.

42′- Rabbi dalla distanza prova il tiro: conclusione che termina fuori.

33′- Novella dalla sinistra crossa sul primo palo: esce Molla in presa sicura.

32′- Moro sulla sinistra cerca il filtrante per Shehu: il numero 10 però non aggancia la sfera.

28′- Occasione Bologna! Farinelli prova il tiro dopo il contropiede rossoblù azionato da Rabbi ma spreca tutto.

27′- Marino in area di rigore calcia sul primo palo: Molla respinge rifugiandosi in corner.

26′- Armini subisce fallo da Vergani: punizione per la Lazio.

24′ – Cooling break.

23′- MOROOOOOO!!! Lo spagnolo, su assist di Marino, ne salta due e insacca portando in vantaggio i biancocelesti!

21′- Rabbi tira in porta da dentro l’area di rigore, in posizione defilata: Pereira respinge in qualche modo.

20′- Armini lancia lungo cercando Moro: sfera troppo lunga che si spegne sul fondo.

17′- Moro prova il traversone dalla sinistra: pallone troppo lungo per tutti e rinvio dal fondo per il Bologna.

16′- Shehu crossa in mezzo: Castigliani salta e  colpisce di testa ma la palla termina fuori.

15′- Shehu subisce fallo da Farinelli: punizione per i biancocelesti.

14′- Calcia Bertini ma prende in pieno Khailoti.

13′- A. Marino salta un uomo e viene atterrato: calcio di punizione per la Lazio sulla trequarti offensiva.

11′- Ndrecka non ce la fa: al suo posto entra Floriani Mussolini, che si piazza sulla corsia di destra.

9′- Ndrecka a terra dolorante: staff medico in campo.

8′- Vergani dalla sinistra tenta il cross: Armini chiude.

5′- Ruffo Luci trattenuto per la maglia da A. Marino: punizione per i rossoblù.

3′- Vergani prova la conclusione da posizione ravvicinata: sfera deviata che termina tra le braccia di Pereira.

1′- PARTITI! Calcio d’inizio affidato alla Lazio.


Tutto pronto al Centro Tecnico Niccolò Galli di Casteldebole per la gara di ritorno tra  Bologna e Lazio valevole per i play-out del Campionato Primavera 1. Queste le scelte dei due allenatori:

BOLOGNA (4-3-1-2): Molla; Arnofoli, Tosi, Khailoti, Montebugnoli; Viviani, Roma, Ruffo Luci; Farinelli; Rabbi, Vergani.

A disposizione: Prisco, Motolese, Maresca, A. Pietrelli, R. Pietrelli, Annan, Rocchi, Raimondo, Cavina, Paananen, Amey, Pagliuca.

All. Luciano Zauri

 

LAZIO  (4-3-1-2): Gabriel Pereira; Novella, Armini, Franco, Ndrecka; A. Marino, Bertini, Coulibaly; Shehu; Raul Moro, Castigliani.

A disposizione: Peruzzi, Magro, Floriani Mussolini, Ferro, Zaghini, Santovito, Tare, T. Marino, Cesaroni, Ferrante, Cerbara, Mancino

All. Alessandro Calori

 

Arbitro: Francesco Carrione

I assistente: Pietro Lattanzi

II assistente: Cosimo Cataldo

Centro Tecnico Niccolò Galli – Casteldebole (BO) 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Partita della Pace, le parole di Lotito e Immobile alla conferenza di presentazione

Published

on

 


Quest’oggi si è tenuta la conferenza di presentazione della Partita della Pace, iniziativa alla quale prenderà parte la Lazio con il suo bomber Ciro Immobile. L’attaccante sarà infatti capitano, insieme a Ronaldinho, di una della sue squadre che si affronteranno il 14 novembre. Alla conferenza, sono intervenuti sia Immobile che il Presidente della Lazio Claudio Lotito.

Queste le loro parole, raccolte da a Radiosei:

Lotito: “Ho accolto con favore questa iniziativa. Quando sono entrato nel mondo del calcio anche perché questo sport, con questo forte impatto mediatico, può educare e moralizzare. Viviamo un momento difficile, l’appello di pace del papa deve essere recepito da chi vive con i valori dello sport. Questa è una guerra nata per interessi geopolitici quindi queste iniziative servono peer sensibilizzare in tal senso. I valori che cerco di trasmettere al mio club e che cerco di tramandare nell’istruzione sportiva, perché al di la dei risultati del campo, dove siamo avversari e non dividere, sono trasportabili con questo sport perché insieme possiamo unire, esaltare il valore, il merito. Maradona anni fa mi ha chiesto di entrare a Formello proprio perché la Lazio incarna questi valori. Ed è stato contento di vedere l’accoglienza che gli abbiamo riservato. Il calcio non rappresenta i valori economici, ma i valori umani. lo dico sempre ai miei calciatori che devono scendere in campo con il rispetto degli avversari. Il valore di questo evento è proprio questo. Trasmettere tale messaggio ai giovani. Viva la pace”.

Ciro Immobile: “Sono felice che papa Francesco abbia scelto il calcio per mandare un messaggio così importante e sono orgoglioso di essere il capitano di una squadra. Sono contento perché giocheremo nel ricordo di Maradona che è stato capitano e rappresentante di questo evento in passato. Diego ha ispirato tanti di noi e continuerà a farlo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW