“Caro Draghi, perché ti disinteressi completamente al mondo del calcio? Perché tu che hai una grande credibilità in Europa non convinci i tuoi colleghi di resettare tutti all’unisono le partenze dei rispettivi campionati, posticipandone l’inizio ad una data che sia di serenità sul piano vaccinale? Perché in Europa non è nata un’obbligatorietà ai vaccini e sento gente in giro che non vuole vaccinarsi? Forse non hai considerato che qui in Italia il calcio ha una valenza economica importante, però guarda caso per colpa del Covid è sotto di un miliardo e mezzo. Pesa, ma non mi sembra che il Governo italiano si sia messo una mano sulla coscienza decidendo di togliere la burocrazia e aprendo una porta all’innovazione cercando di sanare i bilanci tutti in rosso. Bisogna trovare una soluzione perché il calcio è una panacea a tutti i soprusi”.