Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA | Lazio Primavera, Pica dice addio ai biancocelesti. L’ag. Gasbarri: “Merita una società che creda in lui”

Published

on

 


La tragedia, annunciata da tempo ma rimandata al doppio scontro play-out, non è stata evitata. Dopo appena due anni dal ritorno in Primavera1, la Lazio retrocede nuovamente in seconda serie chiudendo nel peggiore dei modi una stagione drammatica capace di mettere a nudo i limiti di una squadra che da anni è solamente la brutta copia di quella che vinceva il tricolore a Gubbio perdendo la finale dodici mesi dopo. L’ incubo Primavera2, che toglierà molta visibilità ai ragazzi biancoceleste, apre molte riflessioni dalle parti di Formello con i primi addii che iniziano a trasformarsi in realtà. Dopo la partenza di Tyro Nimmermeer oramai nota, saluta la Capitale, dopo quasi dieci anni, il difensore Marzio Pica, fuori dai piani della Lazio già dall’approdo in panchina di Calori che ha deciso di non convocarlo in nessuna delle ultime quattro sfide stagionali. Il classe 2002, che ha disputato quest’anno 25 presenze collezionando anche due convocazioni in Champions League contro Club Brugge e Zenit, è pronto ad aprire una nuova pagina della sua carriera con il suo agente Filippo Gasbarri che, in esclusiva ai microfoni di LazioPress.it, ha fatto il punto sul futuro del ragazzo: “Marzio merita una società che creda in lui perché ha ancora grossi margini di miglioramento. Ci sono stati degli interessamenti in Spagna sempre serie C e in Italia serie C adesso ci confronteremo con il giocatore e cercherò di trovare la soluzione migliore per il suo futuro”. 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Esclusiva

ESCLUSIVA | Pellegrini in biancoceleste, il papà: “Ha voluto fortemente la Lazio, la tifiamo da sempre. Orgoglioso della sua scelta”

Published

on

 


Una scelta di cuore, zero pensieri al denaro: Luca Pellegrini ha voluto la Lazio, mettendo davanti allo stipendio l’ambizione di un bambino che sognava di giocare all’Olimpico. Il difensore classe ’99 è un nuovo giocatore biancoceleste; il club laziale lo ha prelevato in prestito con diritto di riscatto dalla Juventus. Il terzino sinistro ha iniziato la stagione con la maglia dell’Eintracht Francoforte ed è approdato nella Capitale, volenteroso di essere confermato a fine campionato.

Per commentare il passaggio di Luca in biancoceleste è intervenuto in esclusiva ai microfoni di LazioPress.it il papà Mauro, che non nasconde l’emozione: “Il mio commento non può che essere di un entusiasmo infinito…. noi siamo una famiglia di laziali da sempre. Luca ha fatto un gesto d’amore incredibile nei confronti della Lazio. Ha rinunciato a molto da un punto di vista economico, io da genitore non posso che essere felice della scelta di mio figlio, dei valori e dei principi che ha messo prima dei suoi interessi economici. E non lo dico tanto per dire. La qualità della vita vale più di qualsiasi cifra. E per lui andare nella sua squadra del cuore è il massimo. Ora per lui sarà felicità pura giocare al calcio. Aggiungere altro è superfluo. Ha voluto fortissimamente la Lazio“.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW