Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | Il Sergente Milinkovic risponde presente al Comandante Sarri

Published

on

 


La Lazio suda in Cadore mentre Luis Alberto continua a restare in Spagna in attesa di rientrare a Roma e confrontarsi con Tare e Lotito. Auronzo si comincia a colorare di biancoceleste con i primi urli di Sarri alla sua truppa perlopiù di giovani e senza tante stelle (oltre allo spagnolo, mancano Immobile, Acerbi e Correa, anche se il Tucu ha chiesto la cessione). Quella che brilla di più di tutte è quella del sergente, lui sì che ha risposto presente alla chiamata del comandante toscano. Dopo sei anni di Lazio, Milinkovic è ormai uno dei leader del gruppo con 247 partite in maglia biancoceleste e giura fedeltà alla causa. A febbraio compirà 27 anni, ma non pensa al mercato: «Mi sento ormai un leader – spiega a Lazio Stylesono al mio sesto anno qui e spero di farne tanti altri. Vedo i giovani e cerco di aiutarli come hanno fatto i senatori con me». Prima giornata di lavoro e prima doppia seduta con Maurizio Sarri nel ritiro ad Auronzo di Cadore: «Mi sento bene, vedremo nei prossimi giorni, saranno allenamenti intensi. Eravamo fermi da un mese e mezzo, mi mancava tutto questo. Stiamo subi to lavorando con il pallone, qualcosa in campo cambierà perchè ci sarà un altro modulo, il 4-3-3 al posto del 3-5-2, seguirò le direttive di mister Sarri. Giocheremo più palla a terra e non vedo l’ora di iniziare». L’entusiasmo del gigante serbo è con tagioso, lui non diserta mai, anzi chiama il popolo laziale: «I nostri tifosi ci mancano, speriamo che con il nuovo anno possano tornare allo stadio. In questi 18 giorni di ritiro cercheremo di imparare tutto il prima possibile». Fronte mercato: aspettando il chiarimento con Luis Alberto (in caso di cessione il 25% spetta al Liverpool), Sarri vuole il prima possibile in ritiro Felipe Anderson e spera si chiuda presto l’affare Basic. Passi avanti per Kamara dell’Om mentre per gli esterni d’attacco il sogno resta Brandt ma sono tante le piste aperte. In difesa spunta Rugani, fedelissimo del tecnico. Il Tempo/Luigi Salomone

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Immobile ci prova ancora

Published

on

 


foto Fraioli

Immobile sta bene, ha voglia di giocare, ma il mondo Lazio è in ansia. Si aspettano solo gli esami che possono evidenziare la presenza o meno di una lesione. Lui avrebbe giocato anche contro l’Inghilterra, ma non si possono prendere dei rischi prima di un tour de force come quello che aspetterà le squadre di Serie A e non solo fino alla lunga sosta dei Mondiali.

 

foto Fraioli

Casale rischia, inoltre, 20 giorni di stop a causa dell’infortunio che lo ha costretto a uscire al 57esimo contro la Cremonese. Il difensore, che era stato motivo di lite tra Tare e Sarri a gennaio, è arrivato per 7 milioni più bonus a luglio rimanendo però uno degli acquisti meno utilizzati. Insieme a lui anche Maximiano: l’estremo difensore pagato più di 10 milioni si è bruciato dopo soli 6 minuti alla prima giornata contro il Bologna. Lui si allena a Formello in questi giorni, ce la sta mettendo tutta per riscattarsi ma si vocifera di un suo trasferimento in prestito già da gennaio.

Il Messaggero

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW