Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | Rivoluzione Dazn, cambia tutto per la pay-tv: ecco la guida

Published

on

 


Novità in arrivo per i diritti televisivi, frammentati fra quattro operatori tra campionato e coppe. Uno scenario che in teoria rende necessari almeno tre telecomandi, o piattaforme. ma che può tradursi in un risparmio per gli utenti fino al 50% rispetto allo scorso anno. L’asse Dazn-Tim ha cambiato il panorama del pallone, la piattaforma digitale ha soffiato a Sky il pacchetto da 7 partite per giornata e condivide con l’emittente satellitare i diritti per le restanti tre gare (sabato e lunedì alle ore 20:45, domenica alle ore 12:30). La Serie A su Dazn costerà 29,90 euro mensili con prezzo promozionale di 19,90 euro per 14 mesi agli abbonati entro il 28 luglio, mentre Sky ha ridotto il costo del pacchetto calcio a 5 euro (rendendolo gratuito fino al 30 settembre) da aggiungere al canone base per un totale di 19,90 euro. La tariffa diventerebbe 46,90 euro includendo il pacchetto Sport (Formula1, MotoGP, NBA e tennis) per la Champions League (fatta salva una partita esclusiva del mercoledì di Amazon Prime, 3,99 euro al mese), ma l’emittente satellitare propone anche l’offerta streaming su Now Tv a 14,90 euro. Sia Dazn che Sky trasmetteranno l’Europa League della Lazio e la Conference League. La coppa dalle grandi orecchie sarà disponibile anche su Infinity Plus di Mediaset, a 7,99 euro mensili. E proprio l’alleanza tra l’asse Dazn-Tim e il Biscione lascia spazio a un’altra offerta dedicata ai clienti Tim – motivo per cui pende un ricorso di Sky all’Antitrust – che sottoscrivono entro il 28 luglio: 19,90 euro al mese per 12 mesi e canone gratuito fino al 31 agosto. Lo riporta Il Tempo.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Immobile ci prova ancora

Published

on

 


foto Fraioli

Immobile sta bene, ha voglia di giocare, ma il mondo Lazio è in ansia. Si aspettano solo gli esami che possono evidenziare la presenza o meno di una lesione. Lui avrebbe giocato anche contro l’Inghilterra, ma non si possono prendere dei rischi prima di un tour de force come quello che aspetterà le squadre di Serie A e non solo fino alla lunga sosta dei Mondiali.

 

foto Fraioli

Casale rischia, inoltre, 20 giorni di stop a causa dell’infortunio che lo ha costretto a uscire al 57esimo contro la Cremonese. Il difensore, che era stato motivo di lite tra Tare e Sarri a gennaio, è arrivato per 7 milioni più bonus a luglio rimanendo però uno degli acquisti meno utilizzati. Insieme a lui anche Maximiano: l’estremo difensore pagato più di 10 milioni si è bruciato dopo soli 6 minuti alla prima giornata contro il Bologna. Lui si allena a Formello in questi giorni, ce la sta mettendo tutta per riscattarsi ma si vocifera di un suo trasferimento in prestito già da gennaio.

Il Messaggero

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW