Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | C’è una Lazio da Triplete: nel calcio a 8 Coppa Italia, scudetto e Supercoppa. Ledesma il trascinatore

Published

on

 


Una Supercoppa Italiana contro la Totti Sporting Club lo scorso settembre, lo scudetto superando la Roma nella finalissima del 14 luglio e la Coppa Italia sempre con Totti appena due giorni dopo. Presidente di questo gioiello calcistico è Andrea Maria Liguori: “Sono a capo del club dal 2015 e al mio fianco ho il socio Gianluca Buttaroni. La squadra nasce nel 2010 ma nel corso del tempo è cresciuta notevolmente fino ad avere circa 150 iscritti che fanno parte delle nostre accademie. Per il momento non sono aperte ai bambini ma ai ragazzi dai 18 anni fino ai 45. Chi decide di legarsi a noi  può essere inserito nelle formazioni che vanno a disputare i campionati minori”.

Nato nel 1986, Liguori è il presidente più giovane della polisportiva a anche per questo ha in mente di creare un vero e proprio vivaio: “Per il momento ci alleniamo allo Sport City o a Tor di Quinto. A Roma gli impianti scarseggiano ma noi non disperiamo e confidiamo di poterne avere uno tutto nostro in futuro per poter realizzare il sogno di aprire anche ai giovanissimi”. L’uomo più rappresentativo è Cristian Ledesma: “Si è dimostrato un uomo straordinario e ha stregato tutti con i suoi comportamenti. Vuole diventare un tecnico professionista, non so se lo avremo ancora con noi ma questa sarà sempre casa sua. Veniva a vedere gli allenamenti quando era in attività perché il cognato giocava qui. Mi ricordo un giorno si mise fuori la rete con l’ombrello per ripararsi dalla pioggia. Quando lo invitammo a raggiungerci per mettersi almeno in panchina ci rispose di no perché non voleva disturbare il mister mentre parla a ai ragazzi.  Noi ci auguriamo che prima o pii si entri a far parte della federazione ma dobbiamo sederci intorno al tavolo e chiarire alcuni aspetti per trovare la strada giusta insieme. Perché piace tanto  il calcio a 8? Credo sia un ibrido che funzioni. È veloce, divertente, e poi ci sono queste star come Ledesma che contribuiscono ad aumentare la visibilità. A livello societario vorremmo avere una casa nostra e aumentare il numero degli iscritti alla academy mentre sportivamente vorremmo vincere all’estero. Abbiamo partecipato a diversi tornei in Russia e in Brasile, siamo arrivati ai playoff, ci manca solo l’ultimo scatto.

Dedica speciale per i gemellini Flavio e Francesco che nonostante i loro problemi di salute ci hanno sempre sostenuto e al mister Daniele Chilelli per il suo lavoro, Ringrazio anche la sua famiglia che ci ha dato la possibilità di averlo in panchina. Scudetto contro la Roma o Coppa Italia contro Totti? Il presidente ti risponde lo scudetto, ma il tifoso si lascia andare e sceglie la coppa con Totti che sbaglia anche il rigore decisivo. Non nascondiamoci, contro di lui c’è sempre un gusto particolare”. Lo riporta Il Messaggero.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Partita della Pace, le parole di Lotito e Immobile alla conferenza di presentazione

Published

on

 


Quest’oggi si è tenuta la conferenza di presentazione della Partita della Pace, iniziativa alla quale prenderà parte la Lazio con il suo bomber Ciro Immobile. L’attaccante sarà infatti capitano, insieme a Ronaldinho, di una della sue squadre che si affronteranno il 14 novembre. Alla conferenza, sono intervenuti sia Immobile che il Presidente della Lazio Claudio Lotito.

Queste le loro parole, raccolte da a Radiosei:

Lotito: “Ho accolto con favore questa iniziativa. Quando sono entrato nel mondo del calcio anche perché questo sport, con questo forte impatto mediatico, può educare e moralizzare. Viviamo un momento difficile, l’appello di pace del papa deve essere recepito da chi vive con i valori dello sport. Questa è una guerra nata per interessi geopolitici quindi queste iniziative servono peer sensibilizzare in tal senso. I valori che cerco di trasmettere al mio club e che cerco di tramandare nell’istruzione sportiva, perché al di la dei risultati del campo, dove siamo avversari e non dividere, sono trasportabili con questo sport perché insieme possiamo unire, esaltare il valore, il merito. Maradona anni fa mi ha chiesto di entrare a Formello proprio perché la Lazio incarna questi valori. Ed è stato contento di vedere l’accoglienza che gli abbiamo riservato. Il calcio non rappresenta i valori economici, ma i valori umani. lo dico sempre ai miei calciatori che devono scendere in campo con il rispetto degli avversari. Il valore di questo evento è proprio questo. Trasmettere tale messaggio ai giovani. Viva la pace”.

Ciro Immobile: “Sono felice che papa Francesco abbia scelto il calcio per mandare un messaggio così importante e sono orgoglioso di essere il capitano di una squadra. Sono contento perché giocheremo nel ricordo di Maradona che è stato capitano e rappresentante di questo evento in passato. Diego ha ispirato tanti di noi e continuerà a farlo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW