Connect with us

Per Lei Combattiamo

Dalla Francia: “Vladimir Petkovic è la prima scelta per la panchina del Bordeaux”

Published

on

 


Sono momenti instabili a livello societario, quelli che sta vivendo la squadra francese del Bordeaux. La risoluzione dei vari problemi finanziari che hanno colpito il club, causandone anche la provvisoria esclusione dalla Ligue 1 poi revocata, sta però per avvenire. Il cambio di Società è ormai imminente, con il passaggio della proprietà del club a Gérard Lopez, uomo d’affari ispano-lussemburghese. I vari movimenti ai piani alti, comportano delle modifiche radicali a tutta la Società, una su tutte quello del cambio di panchina: Jean Louis Gasset, attuale tecnico del Bordeaux è infatti il principale indiziato a lasciare la panchina della squadra francese. Il suo contratto scade però a giugno 2022, motivo per cui il nuovo proprietario dovrebbe lasciarlo andar via con un indennizzo pari a 1,1 milioni di euro. L’intenzione sembrerebbe comunque quella di chiudere l’esperienza di Gasset al Bordeaux e di virare su altre strade. La prima scelta della Società per sostituirlo, è l’ex tecnico della Lazio Vladimir Petkovic. L’allenatore naturalizzato svizzero, si è messo in mostra durante gli Europei guidando la sua Svizzera fino ai quarti di finale. Tuttavia, il suo contratto con la Nazionale è in scadenza nel 2022 con rinnovo automatico al 2023 in caso di qualificazione ai prossimi Mondiali. Anch’egli dovrebbe dunque trovare un accordo con la Federazione svizzera per liberarsi. Viste le difficoltà, il Bordeaux si muove comunque su varie alternative, come quella di Joao SacramentoDavid Guion o Lucien Favre. Petkovic rimane comunque la prima scelta del club, vista la sua esperienza e le 8 lingue da lui conosciute.

Lo riporta il sito francese 20minutes


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Partita per la Pace, il comunicato. Presenti anche Lotito e Immobile alla conferenza stampa

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


Domani, giovedì 29 settembre alle 15, si terrà presso la sede di Radio Vaticana a Roma, la conferenza stampa di presentazione della 3a edizione della Partita per la Pace, benedetta da Papa Francesco. La Partita avrà il sostegno delle più grandi stelle del calcio mondiale. La Partita per la Pace si terrà il 14 novembre, allo Stadio Olimpico di Roma, e sarà organizzata come evento interreligioso benefico dal Pontificio Movimento Scholas Occurrentes. Lo slogan della partita sarà “We Play For Peace”. Questa edizione sarà molto speciale e sentita, sia per l’urgenza di un appello per la pace, sia perché sarà l’occasione anche per ricordare e celebrare Diego Armando Maradona, che nelle altre edizioni ha supportato e partecipato all’evento, ed è stato capitano della squadra di Scholas. Durante la conferenza stampa saranno forniti i dettagli dell’evento, relativi alla partita e ai momenti dedicati all’omaggio spettacolare ed innovativo a Diego Armando Maradona. Alla conferenza stampa parteciperanno l’ex calciatore Ciro Ferrara, compagno di squadra di Maradona nel Napoli e testimonial dell’iniziativa, e le squadre della Capitale: la S.S. Lazio sarà presente con il suo Presidente, Claudio Lotito, e il capitano Ciro Immobile; per l’A.S. Roma parteciperà, tra gli altri, il calciatore Marash Kumbulla. Sarà presente anche il Direttore Mondiale di Scholas, José María del Corral.

Comunicato stampa Partita per la Pace

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW