Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

CdS | Stadi aperti, serve una misura ad hoc

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Le società di Serie A sono sul piede di guerra con il Governo. Colpa del Dpcm che ha portato alla riapertura al 50% degli stadi. Peccato si tratti di una “concessione” di fatto inattuabile visto che la norma prevede anche “il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro”. L’effetto pratico sarebbe ovunque, Allianz Stadium a parte, la riduzione della capienza a poco meno del 30%. Ma c’è di più, mantenendo il distanziamento di un metro sarebbe inutile anche aumentare la capienza al 75% come chiede il sottosegretario Vezzali. Negli ultimi giorni ci sono state telefonate cariche di rabbia tra i presidenti che hanno chiesto aiuto alla Figc e alla Lega. Oggi la Serie A ha previsto un’assemblea via web nella quale le misure per la sostenibilità del sistema calcio sarà l’argomento più discusso. L’ad dell’Inter Marotta ha chiesto di usare buonsenso: “Sarebbe utile eliminare il metri di distanziamento tra un posto e l’altro tenendo obbligatorio il green pass. Altrimenti, la capienza prevista al 50% verrebbe ridotta al 25/30%” ha detto all’Ansa. Gravina e Dal Pino, poco dopo l’uscita del Dpcm hanno scritto al Governo sottolineando che quella attuale non è un’apertura al 50% ma una formula che crea grossi problemi ai club. La vicenda potrebbe essere risolta con un decreto integrativo fatto dalla Vezzali. Basterebbe cambiare la dizione “distanza interpersonale di almeno un metro” prevedendo “sedute alternate a scacchiera”. La riforma dei campionati invece oggi non sarà all’ordine del giorno in Lega, ma sarà tema caldo del Consiglio Federale di domani nel quale Gravina potrebbe illustrare un’idea generale di riforma che coinvolgerebbe tutte le leghe. Lo riporta il Corriere dello Sport.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

CalcioMercato

Il Gremio su Leiva? Dal Brasile: “Nessun interesse”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Da tempo ci si interroga sul futuro di Lucas Leiva, dato il contratto in scadenza del centrocampista brasiliano. Una delle ipotesi vagliate in questi mesi per il giocatore classe 87′ è il ritorno in Brasile, con il Gremio particolarmente interessato. Tuttavia dal Brasile arrivano delle smentite, con il reporter di Ràdio Grenal, Bruno Soares, che ha scritto come al momento il Gremio non avrebbe alcun interesse a prendere il centrocampista attualmente alla Lazio.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW