Connect with us

Per Lei Combattiamo

CdS | Bertini, il talento che ha colpito tutti: la Lazio lo ha già blindato

Published

on

 


Un ritiro da grande. S’è guadagnato i complimenti di tutti: tifosi, spogliatoio, perfino dello staff tecnico. Marco Bertini, classe 2002 aggregato ad Auronzo, ora si gode il meritato riposo. Tra qualche giorno si unirà alla rosa della Primavera, partita ieri per Celleno per l’inizio della preparazione atletica. Salvo sorprese raggiungerà i compagni domenica 1 agosto. Arriverà carico, e soprattutto con nelle gambe il lavoro svolto agli ordini di Sarri. Ha sfruttato al meglio i 20 giorni di sedute, ha rubato l’occhio per le qualità e l’impegno raccogliendo gli elogi pubblici da parte di Martusciello: “Mi ha colpito lui in maniera favorevole”. Bertini sarà uno dei fuoriquota di Calori, se ci sarà bisogno sarà preso di nuovo in considerazione e verrà ripromosso in prima squadra. Per ora non è nei programmi ma non va esclusa del tutto una seconda chiamata in extremis per Marienfeld. Diciannove anni da compiere il 7 agosto, è stato uno dei pochi a salvarsi nell’ultima stagione culminata con la retrocessione in seconda serie. In finale di Coppa Italia aveva realizzato una prodezza su punizione, purtroppo inutile ai fini del risultato (2-1 Fiorentina). Regista o mezzala (Sarri l’ha utilizzato da intermedio) ha dimostrato capacità in entrambe le posizioni: “Penso a impegnarmi al massimo, poi vedremo cosa succederà” aveva detto in pieno ritiro. Cresciuto nel settore giovanile di casa, il suo futuro nella Lazio è scritto almeno fino al 30 giugno 2024: a gennaio ha firmato un contratto triennale, è stato il primo da professionista, la società gli ha riconosciuto il rendimento dimostrato. Lo riporta il Corriere dello Sport.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Immobile ci prova ancora

Published

on

 


foto Fraioli

Immobile sta bene, ha voglia di giocare, ma il mondo Lazio è in ansia. Si aspettano solo gli esami che possono evidenziare la presenza o meno di una lesione. Lui avrebbe giocato anche contro l’Inghilterra, ma non si possono prendere dei rischi prima di un tour de force come quello che aspetterà le squadre di Serie A e non solo fino alla lunga sosta dei Mondiali.

 

foto Fraioli

Casale rischia, inoltre, 20 giorni di stop a causa dell’infortunio che lo ha costretto a uscire al 57esimo contro la Cremonese. Il difensore, che era stato motivo di lite tra Tare e Sarri a gennaio, è arrivato per 7 milioni più bonus a luglio rimanendo però uno degli acquisti meno utilizzati. Insieme a lui anche Maximiano: l’estremo difensore pagato più di 10 milioni si è bruciato dopo soli 6 minuti alla prima giornata contro il Bologna. Lui si allena a Formello in questi giorni, ce la sta mettendo tutta per riscattarsi ma si vocifera di un suo trasferimento in prestito già da gennaio.

Il Messaggero

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW