Connect with us

Per Lei Combattiamo

Bianchessi: “In casa Lazio Women c’è molto entusiasmo. Abbiamo obiettivi molto ambiziosi per il settore giovanile”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Nel corso del pomeriggio ai microfoni di Lazio Style Radio ha parlato Mauro Bianchessi, responsabile del settore giovanile biancoceleste e direttore della Lazio Women:

“Abbiamo terminato il mercato raggiungendo gli obiettivi decisi sia per la prima squadra femminile che per il settore giovanile maschile. Oggi ha preso il via il ritiro dell’Under18, in pochi giorni ripartiranno tutte le squadre. La Lazio Women ha rappresentato un importante, ma c’è stata l’intuizione di programmare il mercato. C’è il desiderio  mantenere la Serie A, sarà complicato considerando tre retrocessioni su dodici squadre, ma ci siamo rinforzati con sette calciatori di livello internazionale. Stiamo preparando anche la struttura per il professionismo imminente, stiamo anche rivoluzionando la struttura medica e c’è stato l’inserimento del club manager. Abbiamo la determinazione adatta, la squadra è competitiva per ottenere una salvezza tranquilla. L’11 agosto ci sarà un’amichevole con il Napoli, il 21 andremo a San Marino. Domani verrà svelato il calendario, ci prepareremo alla prima del 28 agosto. C’è un grande entusiasmo intorno alla Lazio Women, anche perchè la Lazio da molti anni disputava la Serie A. Nei primi giorni di settembre andrà in scena la presentazione della squadra nel centro di Roma. Coach Morace ha una certa esperienza a livello nazionale ed internazionale, come me e la Caprini  svolge questo lavoro con passione trasmettendo ciò alle giocatrici. C’è un ambiente familiare e bello. Lotito è il vero artefice di questo risultato, abbiamo vinto il campionato due anni consecutivi. Il primo anno non c’è stato assegnato per l’algoritmo, il secondo lo abbiamo conquistato battendo tutti i record. Abbiamo conquistato la Serie A grazie al sacrifico e questo è l’aspetto che caratterizza la Lazio. Carolina Morace dà il marchio alla squadra e a tutto lo staff, cresciuto sotto l’aspetto del numero e della qualità. L’obiettivo del presidente in questa stagione è la salvezza, le prossime stagioni vuole alzare il livello raggiungendo la squadra maschile. Settore Giovanile maschile? Quattro anni fa abbiamo cominciato a lavorare provando ad offrire ai ragazzi un indirizzo. Al momento abbiamo avuto nove convocazioni in nazionale, non mi era mai successa una cosa simile. Ancora dobbiamo scendere in campo e già ci sono nove convocati, è un segnale del buon lavoro che stiamo svolgendo. Grazie al Presidente abbiamo dato vita ad una struttura e a dei mezzi importanti. Per la prima volta useremo il drone in via sperimentale sull’Under17 maschile. A tal proposito, ringrazio Terlizzi per lo scorso anno e do un benvenuto a D’Urso, lo ritengo un ottimo tecnico. di grande spessore. Abbiamo giocatori forti, strutture importanti, spero di avere allenatori forti. Mi aspetto che al termine dell’anno arrivi qualcosa alla Lazio. Abbiamo obiettivi molto ambiziosi. Mi piacerebbe superare il record italiano di giocatori convocati nelle varie nazionali, al momento abbiamo superato la metà. Dall’Under18 all’Under15 l’obiettivo è arrivare ai play-off e provare a portare a casa un successo. Abbiamo alcuni ragazzi presenti in nazionale, il presidente ci ha dato strutture e mezzi, chiedo ai miei allenatori di ottenere il risultato. Molti ragazzi sono saliti in Primavera anche potendo aspettare. Abbiamo lavorato molto nel territorio della regione, ma abbiamo preferito portare avanti ragazzi sotto età e lavorare sull’annata 2007, L’under15, prendendo i migliori giocatori del territorio.  Abbiamo deciso anche di cambiare il coordinatore del settore giovanile femminile. A marzo avevamo già chiuso il lavoro sul mercato del settore giovanile maschile e a luglio abbiamo terminato il tutto.  Tutti i tesserati, dall’Under15 fino alla prima squadra, per poter prendere parte alle gare di campionato avranno bisogno del green pass. C’è stato il parere della Federazione ed è state presa questa decisione”. 

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Sport e Salute, Cozzoli: “Con la Lazio partnership fruttuosa tra progetti sociali e tour dell’Olimpico”- FOTO

scud85@libero.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

“Oltre ad ospitare le gare interne della Lazio all’Olimpico, abbiamo sempre aderito con piacere a tutte le iniziative a scopo benefico e sociali, volute fortemente dal presidente Lotito e dalla sua famiglia, aprendo le porte del Foro Italico e dello Stadio”. Così Vito Cozzoli, presidente e amministratore delegato di Sport e Salute in occasione della presentazione della nuova maglia della Lazio a Piazza del Popolo. “Tra i progetti portati avanti con la Lazio c’è anche il tour dello Stadio, finalmente accessibile a tutti: per la prima volta nella storia può essere visitato al pari dei grandi stadi d’Europa, consentendo l’accesso agli spogliatoi, all’area delle panchine e al campo di gioco”, ha aggiunto Cozzoli, sottolineando “la partnership fruttuosa che continuerà certamente nel tempo con il club biancoceleste”.

  

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW