Connect with us

Per Lei Combattiamo

CdS | Lazio, rispunta Torreira. Basic rimane in attesa

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Non è un nome nuovo, se ne riparla. Lucas Torreira, centrocampista uruguaiano con passaporto spagnolo è stato proposto alla Lazio. Ex Sampdoria, è rientrato all’Arsenal dopo una stagione in prestito all’Atletico Madrid ma non resterà a Londra. Ha 25 anni, è un play di costruzione, si può prendere a buone condizioni. Tare a fine giugno aveva negato qualsiasi interesse o non lo considerava una priorità, tuttavia la pista sotto traccia era rimasta viva e legata a possibili  movimenti nel reparto di centrocampo. Torreira tornerebbe di moda nel caso in cui partissero Escalante, oggi considerato il vice Leiva, o Cataldi. Xhaka sta rinnovando con l’Arsenal e i Gunners sono pronti a cedere Torreira in prestito con diritto di riscatto. La Lazio ci può pensare, anche se il play non è la priorità più stringente e Sarri nell’immediato ha chiesto una mezzala. Il nome è conosciuto e si tratta di Toma Basic, 24 anni, croato, impiegato da Petkovic alla prima di campionato con il Bordeaux. Era stato seguito da Napoli e Atalanta, ha già detto sì alla Lazio. È controllato da Adrian Aliaj, grande amico ed ex compagno di Tare nella nazionale albanese: hanno dato la parola al ds e non torneranno indietro. Manca l’intesa con il Bordeaux, che chiede 7 milioni più bonus. Prezzo alto considerando la scadenza del contratto nel 2022. Per riequilibrare l’indice di liquidità negativo e depositare i contratti di Anderson, Hysaj, Romero, Radu e Kamenovic, Lotito può farlo in due o tre modi: attraverso il mercato in uscita sfoltendo l’elenco degli esuberi, oppure con una cessione pesante (almeno 30 milioni) che gli consentirebbe anche di completare il mercato in entrata. Se il Bordeaux chiede 7 milioni per Basic ne servirebbero almeno 15 per strappare Kostic all’Eintracht Francoforte, assediato sui social dai tifosi laziali: ieri è spuntato sui commenti anche un ‘like’ di Milinkovic (compagni in nazionale). Se ne continua a parlare, ma Kostic è extracomunitario e non ci sono slot liberi a meno che la società non rinunci a Kamenovic. Complicato immaginare che Lotito possa ricorrere a un finanziamento soci per appianare l’indice di liquidità. Molto del mercato passerà da Correa. La Lazio chiede 30 milioni e bonus, se non 40, e aspetta l’offerta giusta. Sino a ieri mattina niente di concreto sul tavolo. L’Inter e Inzaghi pensano al Tucu, potrebbe tentare l’assalto il Tottenham di Paratici. C’è Lautaro Martinez nel mirino degli Spurs. Mezza Serie A aspetta i soldi della Premier per fare mercato. Lo riporta il Corriere dello Sport.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

CalcioMercato

Pedullà : Lazio, cambio di strategia per la trattativa Romagnoli

scud85@libero.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Come riportato pochi minuti fa da Alfredo Pedullà sulla sua pagina Twitter, la Lazio avrebbe cambiato strategia per l’affare Romagnoli, corteggiato in questi giorni dal Fulham. Ora pensa a chiudere per il centrale azzurro a prescindere dalla cessione di Acerbi.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW