Connect with us

Per Lei Combattiamo

CdS | Mattia Peruzzi al Tiferno, la Lazio lo aveva mollato

Published

on

 


Anche Peruzzi junior lascia la Lazio. Questa volta non sono dimissioni. Mattia, 19 anni, ex portiere della Primavera, era svincolato. La società biancoceleste non gli ha proposto un contratto o manifestato l’intenzione di trattenerlo al termine del percorso triennale nel settore giovanile. Classe 2002, si è liberato in modo automatico alla fine della stagione, conclusa poco più di un mese fa con la retrocessione in Primavera 2. Appena 2 presenze in campionato, ma significative, nei derby con la Roma, solo in occasione del ritorno da titolare (1-1), mentre all’andata era subentrato a partita quasi finita e già persa (0-4). Una piccola consolazione per Mattia, tifosissimo laziale, che aveva trovato  molto più spazio nelle stagioni precedenti con l’under 17 e 18. Continuerà il suo percorso in Serie D con il Tiferno, come ha annunciato Bianchi, presidente del club: “Un gran bell’acquisto, è figlio di un grande campione, a cui mi lega un’amicizia speciale in comune. Angelo Peruzzi ha voluto fortemente il Tiferno per Mattia e noi ne siamo onorati”. Mattia in Primavera non ha avuto grande sorte. Furlanetto era il titolare indiscusso e nel finale di stagione dopo il suo infortunio è rimasto in panchina a beneficio di Gabriel Pereira. Piena fiducia al portiere brasiliano nonostante non sia stato riscattato e sia già rientrato in Francia: l’estate scorsa era arrivato in prestito dal Monaco. Un altro Peruzzi se ne va dopo l’addio silenzioso e composto di Angelo, club manager della Lazio negli ultimi cinque anni, che ha firmato le dimissioni intorno al 20 luglio, quando la squadra biancoceleste era in ritiro ad Auronzo. Sarri lo ha chiamato due volte, provando invano a trattenerlo. Autonomia limitata, pensieri diversi sulla gestione, espressi più volte e ribaditi anche nell’ultimo colloquio con Lotito a fine campionato. Non ci sono stati segnali di cambiamento o di crescita. Con un ruolo marginale e senza la possibilità di incidere, Angelo ha deciso di lasciare, chiudendo il suo rapporto con la Lazio. Lo riporta il Corriere dello Sport.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Nesta: “Romagnoli alla Lazio? Scelta di cuore, è tornato a casa. Per me ha fatto bene”

Published

on

 


Dal Milan all’Inter, passando per il suo futuro e alla Lazio. Questi sono i temi trattati da Alessandro Nesta nell’intervista ai microfoni del Corriere della Sera. All’ex difensore biancoceleste, tra le tante domande, è stato chiesto il suo pensiero su Lazio e Roma: “La Lazio ha qualità, la Roma vive di entusiasmo. Faranno un campionato simile”.

Non solo, tra i diversi temi trattati, c’è anche Alessio Romagnoli, arrivato dal Milan alla Lazio, facendo il percorso opposto rispetto all’ex 13 biancoceleste. Questo le parole di Nesta su Romagnoli, tra passato in rossonero e presente in biancoceleste: “Al Milan ha comunque giocato diversi anni ad alto livello. Poi sono arrivati nuovi in difesa e lì giocava di meno. Ha fatto una scelta di cuore, è tornato a casa, in una società importante, con un allenatore che fa giocare bene le sue squadre. Per me ha fatto bene”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW