Connect with us

Per Lei Combattiamo

TMW | Lazio, ecco l’Empoli: quattro giorni all’esordio in A, quattro acquisti ancora da fare

Published

on

 


Quattro mancanze per quattro giorni. Una per ogni giornata che separa la Lazio di Sarri dal debutto in campionato di sabato contro l’Empoli. Due esterni, uno titolare per sostituire il partente Correa, un intermedio e un difensore, che serve anche se da Formello assicurano il contrario. Sperava di avvicinarsi all’esordio in A in condizioni migliori, Maurizio Sarri, che mentre aspetta novità dal mercato continua a lavorare sul campo. Dei passi in avanti, nelle ultime due amichevoli contro Twente (1-0) e Sassuolo (1-1), la squadra li ha mostrati, anche se molte cose vanno migliorate e sistemate.  Se dal campo arrivano comunque segnali incoraggianti, dalle trattative un po’ meno. Intanto, a oggi, la Lazio non può schierare in campionato Hysaj, Felipe Anderson, Kamenovic (potrebbe anche andare via) e Romero, oltre a Radu, i cui contratti non sono stati depositati in Lega perché la società è bloccata dall’indice di liquidità. Lotito è sicuro di riuscire a formalizzare gli acquisti entro giovedì, così da poterli inserire in lista venerdì, ma di certezze ancora non ce ne sono. Rimangono però delle carenze in rosa. La prima è in attacco: a oggi titolare a Empoli, con Immobile e Felipe Anderson, sarà il 2002 Moro, considerando Correa fuori dai piani. Anche senza la cessione dell’argentino, serve un altro esterno, non di primo piano: un’alternativa low cost ma comunque di sicuro affidamento (Callejon, per esempio, è il profilo perfetto). Poi, una volta salutato il Tucu, è ovvio che Sarri avrà bisogno di un titolare: Kostic, 28enne del Francoforte, è stato bloccato ed è il motivo (visto che è extracomunitario) per cui sarà sacrificato Kamenovic. Idee chiare a centrocampo: arriverà Basic, in uscita dal Bordeaux. “Ha ricevuto tre offerte e ne preferisce una“, ha confermato il presidente dei francesi. C’è poi il capitolo difesa: anche se servirebbero rinforzi, non è previsto alcun ingresso. Diverso sarà se il ds Tare riuscirà a vendere Vavro e Fares, che non hanno convinto Sarri: in questo caso cambierebbe lo scenario e il tecnico potrebbe abbracciare un nuovo difensore. TuttoMercatoWeb\Riccardo Caponetti

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Calcio

CONFERENZA SARRI: “Siamo stati ordinati, in questo momento fatichiamo a trovare la giocata giusta. Su Pellegrini…”

Published

on

 


Al termine della sfida in casa della Juventus, persa dalla sua Lazio per 1-0, l’allenatore biancoceleste, Maurizio Sarri, è intervenuto anche in conferenza stampa. Queste le sue dichiarazioni, riportate dal sito ufficiale biancoceleste, al termine del match di Coppa Italia:

“La partita è stata interpretata in modo serio, siamo stati ordinati. Siamo in un momento in cui fatichiamo a trovare la giocata giusta in brillantezza nei metri decisivi del campo. Questa sera non abbiamo trovato spazi, sarebbe servita una giocata decisiva negli uno contro uno. L’errore sul gol della Juventus è stato di squadra, non di linea, è arrivato su una terza palla.

Non era facile perché la Juventus ci aspettava bassa, purtroppo il gol preso alla fine del primo tempo ha indirizzato la partita. Pellegrini? Vedremo, purtroppo a Torino abbiamo lavorato poco insieme. Luca è un terzino sinistro di buon piede, i tempi di inserimento dipenderanno da quanto tempo impiegherà a capire la nostra linea difensiva.

Marcos Antonio è un calciatore particolare, lo abbiamo preso quando c’erano idee tattiche diverse. Noi giochiamo con due interni offensivi e lui per caratteristiche non può coprire tanto campo, per questo lo possiamo sfruttare solo quando c’è chi può supportarlo. Maximiano finora è stato sfortunato, in passato una borsite gli ha impedito di allenarsi bene. Adesso sta meglio, vedremo se nelle prossime partite continueremo la sua alternanza con Provedel”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW