Connect with us

Per Lei Combattiamo

CdS | Basic, la Lazio stringe. E spunta Ahmedhodzic

Published

on

 


In pugno da un mese, ora la Lazio prova a stringere la mano per Toma Basic, rinforzo scelto da tempo per il centrocampo. Questione di giorni e di budget, in arrivo dalla probabile cessione di Correa, sempre al centro del mercato in uscita con l’interesse soprattutto di Everton e Inter. Il club biancoceleste, con il gruzzoletto in tasca, andrà a chiudere per il croato del Bordeaux. Ha giocato da titolare nelle prime due partite di Ligue 1 ma è destinato a partire, non ci sono dubbi. I Girondini si sono messi l’anima in pace e stanno valutando le offerte sul tavolo: la Lazio ha l’enorme vantaggio di aver “siglato” l’accordo verbale con il ragazzo, basato su un contratto di 5 anni a 1,5 milioni di euro a stagione. Operazione da quasi 10 milioni di cui 3 di bonus. È stato riportato in equilibrio l’indice di liquidità , Basic ha aspettato con pazienza il periodo di stallo e l’affondo promesso da Formello. Ha rispettato la parola data, presto l’affare si concretizzerà e Sarri potrà abbracciare l’innesto per la linea mediana. Kostic dell’Eintracht Francoforte rimane in cima alla lista dei desideri, Kamenovic permettendo: il classe 2000, prelevato dal Cucaricki per 2,5 milioni, non è stato ufficializzato e c’è solo un altro slot da extracomunitario. Dovrebbe essere raggiunta un’intesa con il suo agente Kezman per trovare una squadra disposta a tenerlo in parcheggio, la situazione non era prevista, sarà eventualmente definita negli ultimi 10 giorni di agosto. Kostic in pole, spinto da Sarri, in alternativa resta il profilo di Brand del Borussia Dortmund. Il tedesco dovrebbe convincersi a lasciare la Bundesliga nonostante il cambio in panchina e l’arrivo di Marco Rose. Per la sostituzione di Correa servirebbe un top-player da almeno 15-20 milioni. L’Everton sta spingendo per il Tucu e avrebbe offerto 35 milioni più bonus per il suo cartellino. La Lazio non si oppone, anzi, ma l’argentino sta prendendo tempo in attesa dell’Inter, la cui offerta però non pareggia quella dei Toffies. Ieri il procuratore Lucci era a Milano ma non ci sono stati sviluppi significativi. Per il reparto difensivo potrebbe essere aggiunto un tassello. È spuntato il nome di Anel Ahmedhodzic, centrale difensivo del Malmoe. Svedese, andrà in scadenza nel 2023. Viene valutato circa 4 milioni. Su di lui ci sarebbero anche Napoli e Atalanta. Lo riporta il Corriere dello Sport.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

La S.S. Lazio onora la Memoria dei perseguitati della Shoah e delle vittime dell’odio

Published

on

 


Come riportato sul sito biancoceleste, la Lazio ricorda le vittime dell’Olocausto:
La Società Sportiva Lazio, Ente Morale, ricorda con commozione e onora la Memoria dei bambini, delle donne e degli uomini perseguitati della Shoah e vittime dell’odio. Non verranno mai dimenticati e continueremo a sentirli presenti, vivi, in ogni singolo istante, impegnandoci concretamente per dare luce alla Memoria e spegnere l’odio e la discriminazione in tutte le forme ottuse e violente in cui si manifestano ancora, ogni giorno“.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW