Connect with us

Europa League

MOVIOLA | Arbitro Dias corretto dal VAR sul rigore su Zaccagni, poi vede bene quello su Immobile

Published

on

 


Una Lokomotiv molto fallosa quella vista contro la Lazio. Due falli in 40 secondi, il secondo anche da cartellino giallo, dopo il pestone di Kamano su Luiz Felipe.

I contatti duri continuano anche nel proseguo del primo tempo: Nenakhov (14′) su Zaccagni viene ammonito, poi Barinov interviene su Basic ma stavolta l’arbitro Artur Dias non interviene con la sanzione.

Un po’ troppo severa l’ammonizione di Zaccagni dopo un fallo su Murilo, anche quella al 35′ di Luis Alberto poteva essere sorvolata.

Al 46′ del primo tempo i biancocelesti lamentano un fallo di mano nell’area di rigore avversaria, ma Jedvaj la tocca prima con il petto e poi con il ginocchio.

L’arbitro Dias non fischia un calcio di rigore alla Lazio al 52′, ma per fortuna viene richiamato dal VAR: una volta visionata l’azione al video, si accorge che Silyanov ha colpito in pieno Zaccagni, il quale sposta il pallone poco prima dell’intervento in scivolata del russo. Sul dischetto va Immobile che realizza lo 0-1.

Giusta al 57′ l’ammonizione di Leiva, intervenuto in ritardo su Beka Beka, poi al 61′ il direttore di gara si riprende dall’errore precedente e fischia il penalty per il fallo di Barinov su Immobile, vedendo bene il contatto in area.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Feyenoord, il tatuaggio del vice allenatore dopo il match con la Lazio – FOTO

Published

on

 


Prima della splendida vittoria arrivata nel derby di contro la Roma, i biancocelesti avevano gettato al vento la qualificazione dell’Europa League perdendo a Rotterdam sul campo del Feyenoord. Il vice allenatore della squadra olandese, John De Wolf, si è tatuato sul braccio la frase scritta sullo striscione dei tifosi olandesi nel giorno del match: “Non vado a terra per nessuno, né per te e né per nessun altro”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da John de Wolf (@johnde_wolf)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW