Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Acerbi aspetta l’Inter, Escalante in prestito alla Cremonese

andreagiagoni@tiscali.it'

Published

on

 


Non è solo Luis Alberto a restare a Roma. Anche Acerbi, come accaduto per il mini ritiro di Grassau, non è partito con la squadra. Il centrale nonostante qualche allenamento in gruppo è ai margini della rosa e in attesa dell’offerta giusta. Chissà che quest’ultima non possa arrivare dall’Inter, sotto la cui sede è stato intercettato l’agente Pastorello: «Se piace? Bisognerebbe sentirlo da loro, ma credo che sia un giocatore forte. Non ho dubbi che possa piacere a tanti». Tornare alla corte di Inzaghi resta l’opzione più plausibile sebbene ci sia pure qualche interessamento dalla Premier League, destinazione che il difensore non ha mai nascosto di apprezzare: «È un campionato emozionante e affascinante». Il terzetto dei non convocati si chiude con Akpa Akpro, ancora alla ricerca di una nuova meta, ma per il quale le chiamate esplorative ricevute dall’entourage qualche settimana fa sono rimaste tali. Per la Spagna è partito Hysaj, ma l’albanese resta sul mercato: solo in caso di un suo addio la Lazio virerebbe su Emerson Palmieri, il desiderio di Sarri sulla fascia sinistra. Al momento l’unico in uscita è Escalante. L’argentino va verso il prestito alla Cremonese con diritto di riscatto a 6 milioni. Sarebbe la sesta cessione temporanea sulle otto massime a disposizione. Le altre: Jony (Sporting Gijon), Cicerelli (Reggina, con obbligo), Armini (Potenza), Novella (AZ Picerno), Lombardi (Triestina, con obbligo).

Il Messaggero 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | I conti di Lotito tornano: perdita ridotta

Published

on

 


Stando al bilancio chiuso al 30 giugno 2022, si può notare come la Lazio sia una delle squadre più in salute del campionato italiano e non solo dal punto di vista dei risultati sportivi. I conti sono in rosso, ma il trend è positivo perché in negativo ci sono 17,42 milioni di euro, ma sono 7 in meno rispetto all’anno scorso.

Come sottolinea l’edizione odierna de Il Tempo, i soldi spesi sono stati ben 35,74 milioni, tutti nell’ultima campagna acquisti. Dalle 11 cessioni, invece, sono stati ricavati 14,22 milioni, andando poi a risparmiare 10,88 milioni sugli ingaggi. Anche i giocatori andati in prestito alleggeriscono il carico ingaggi, per la precisione si sono risparmiati 9,46 milioni. Il fatturato, però, si abbassa: da 164,74 dello scorso anno ai 135,25 di ora; ad incidere sono gli introiti derivati dalla Champions League. Le plusvalenze ammontano a 24,8 milioni e i diritti televisivi ne hanno fatti incassare 85,6. Infine, gli abbonamenti hanno portato altri 10,5 milioni di euro.

Foto Fraioli

Proprio ieri si è chiusa l’ultima fase della campagna abbonamenti, portando gli abbonati a 26.193. A Formello, nel frattempo, Sarri continua a lavorare senza gli otto nazionali: arrivano notizie incoraggianti da Patric, ma non da Casale. L’ex difensore del Verona ha accusato un fastidio all’adduttore e oggi dovrebbe sottoporsi ad accertamenti. Ancora assente Lazzari.

foto Fraioli


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW