Connect with us

Per Lei Combattiamo

PAGELLE – Luis Alberto e una rete per scacciare le polemiche, Felipe Anderson gol e assist. Casale già in forma

Published

on

 


Provedel 6 – Beffato al primo tiro in porta con Yilmaz che lo batte sul primo palo, reattivo a respingere una incursione centrale dei turchi. Salvato dal palo sul cross sbilenco di Akturkoglu

Lazzari 5,5 – Rimane bloccato sulla linea dei difensori, parte una sola volta infrangendo la sua corsa sul corpo di turco. Prestazione timida per il terino destro.

Dal 46′ Hysaj 6 – Gara ordinata del laterale albanese che non lascia mai scoperta la retroguardia.

Casale 6,5 – L’ex Hellas Verona si è ormai preso la Lazio, gioca come un veterano senza mai soffrire le offensive giallorosse.

Dal 79′ Gila SV

Romagnoli 5,5 – Tiene in gioco Yilmaz sulla verticalizzazione di Mata che porta al vantaggio turco. Unica sbavatura per il numero tredici che però costa cara.

Dal 46′ Patric 6 – Risolti i problemi al ginocchio che lo hanno tormentato, è tornato a disputare una partita anche se amichevole. Non si lascia mai superare, respinge una conclusione dal limite e consueta qualità in fase di impostazione.

Marusic 5,5 – Meno timido di Lazzari ma più confusionario soprattutto nella gestione palla al piede.

Dal 79′ Radu SV

Luis Alberto 7,5 – Il mercato si avvicina e come al solito è nel pieno di possibili trattative e mille polemiche. Lo spagnolo in campo è un giocatore sereno che guida la squadra alla vittoria. Velo per il pareggio di Felipe Anderson e piattone destro dal limite per il 2-1.

Dall’83’ Bertini SV

Cataldi 6,5 – Gioca massimo a due tocchi come chiede il mister per dare velocità alla manovra. Si innervosisce giustamente a causa di un brutto pestone in ritardo su cui l’arbitro sorvola, con quel passaggio aveva mandato in porta Immobile fermato con le dure in area.

Dal 46′ Marcos Antonio 6,5 – Meno scolastisco e più personalità rispetto alle ultime apparizioni. Si propone e non ha timore di tentare la giocata, la sua crescita può essere utile per il resto della stagione.

Basic 5,5 – Come al solito si lascia apprezzare per l’impegno ma al tempo stesso dà sempre la sensazione di credere poco in quello che fa. Una serie di passaggi sbagliati, un gol divorato davanti il portiere turco e un tentativo dal limite che spara alle stelle.

Dal 65′ Vecino 6 – Mezzora per togliersi le scorie del mondiale.

Felipe Anderson 7,5 – Colpisce un palo in apertura con un tiro dal limite, non sbaglia alla seconda occasione quando col mancino riporta in parità il match. Confeziona l’assist per il 2-1 di Luis Alberto col classico passaggio tagliente verso il limite dell’area.

Dal 77′ Cancellieri SV

Immobile 6,5 – Serve l’assist a Felipe per il pareggio per poi divorsarsi il vantaggio calciando fuori per questione di centimetri con un destro dal limite. Subisce un contatto dubbio su cui l’arbitro sorvola.

Dal 46′ Zaccagni 6 – Prende un paio di calci che lo fanno rosicare e ne restituisce uno che fa scatenare un parapiglia. Gli spunti sono gli stessi di sempre, manca solamente la conclusione finale.

Pedro 7 – Ha ricaricato le pile e si vede. Parte largo e appena può punta la difesa del Galatasaray che fatica a tenerlo. Va vicino alla rete con un diagonale col mancino.

Dal 65′ Romero 6 – Prende il pallone, punta l’avversario o cerca la giocata nello stretto con il compagno senza mai riuscire ad andare al tiro.

All. Sarri 6,5 – Un test per capire lo stato di salute della squadra. Registrazione della difesa immediata e tanto palleggio di qualità, la vittoria fa lavorare meglio e con più convinzione.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Formello

FORMELLO – Con la Juve rilancio per Lazzari, Patric e Vecino. In attacco torna Immobile

Published

on

 


Novanta minuti da dentro o fuori. L’avversario è al momento indecifrabile per cui sarà una partita tutta da giocare domani sera contro la Juventus. Non ci sarà turnover ma qualche cambio è naturale che Maurizio Sarri lo effettui per avere una squadra carica di energie nervose e mentali. Fra i pali rientra Maximiano che già ha giocato il turno precedente col Bologna. In difesa torna Lazzari sulla corsia di destra con Hysaj confermato sulla fascia mancina, un turno di riposo per Marusic che non era al 100%. In mezzo si riprende la maglia da titolare Patric dal primo minuto e farà coppia con Romagnoli, favorito su Casale. A centrocampo uno dei big partirà dalla panchina, dalle prove di oggi sembra poter toccare a Milinkovic con Vecino quindi che si muoverebbe alla destra di Danilo Cataldi e con Luis Alberto a completare il reparto. Davanti non ci sono dubbi sulla fascia e la maglia a Ciro Immobile, i venti minuti di domenica hanno dato segnali confortanti. Il numero 17 quindi guiderà l’attacco con Felipe Anderson a destra e uno fra Pedro e Zaccagni a sinistra. E’ un ballottaggio aperto con lo spagnolo in leggero vantaggio sull’ex Verona uscito acciaccato dalla sfida contro la Fiorentina.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW