Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA | Andrea Leo, marketing manager Mizuno Italia: “Avremo solo la Lazio in Serie A. Ecco qualche anticipazione sulle maglie…”

Published

on

 


L’attesa sta per terminare: lunedì sera, nella suggestiva cornice di Piazza del Popolo, la S.S. Lazio presenterà il nuovo kit gara per la stagione 2022-23 firmato Mizuno. In occasione di questo appuntamento e per parlare della collaborazione tra il club biancoceleste ed il noto brand, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di LazioPress.it il marketing manager della Mizuno Italia Andrea Leo. L’azienda sportiva ha sancito un accordo con la Lazio di cui un’esclusiva per 3 anni come unico fornitore della Serie A con i biancocelesti e quindi nessun’altra squadra di A avrà Mizuno come sponsor tecnico.

Com’è nata l’idea di avvicinarsi alla Lazio, dopo anni lontani dalla Serie A?
Mizuno ha una tradizione nel calcio importante e l’aveva già negli anni ‘90. Tutti i calciatori brasiliani indossavano calzature Mizuno, non siamo nati ieri. Per quanto riguarda l’abbigliamento, l’azienda in Italia aveva già sponsorizzato la Fiorentina 20 anni fa; successivamente abbiamo optato per altre strategie di marketing, ma tornare in A era l’obiettivo. Sicuramente quello con la Lazio sarà un binomio che eleverà entrambe le aziende, entrambi i brand; renderà ancora più internazionale questo connubio e lo amplierà a livello europeo e mondiale. Parlo anche di America, Sud America e soprattutto del Giappone e di tutto il mondo dell’Oriente dove Mizuno è molto forte. Questo può essere un traino per il club mentre la società biancoceleste aiuterà l’azienda a far conoscere il brand anche alle nuove generazioni. Gli adulti magari ricorderanno campioni come Senna, Schumacher, Carl Lewis con le calzature Mizuno, oppure anche Zola e Shevchenko”.

L’accordo Lazio-Mizuno farà parte di un progetto duraturo?
Entrambe le parti ragionano su strategie di medio periodo; non è un’intesa destinata a durare poco, ci sono dei presupposti finalizzati a dei risultati importanti”.

La maglia della Lazio sarà esclusiva, quindi verrà disegnata solo per la squadra?
Assolutamente sì. Ci sarà un connubio particolare perché ci sarà molta storicità: parliamo di una squadra, la prima della Capitale, nata nel 1900 e di Mizuno che nasce nel 1906, quindi le maglie sono state disegnate ad hoc riprendendo concetti Lazio, Mizuno, ma anche storici. C’è inoltre della giapponesità: quindi sarà un kit esclusivo”.

In questi giorni il web si sta scatenando: c’è qualche bozza online che si avvicina alla casacca ufficiale?

Ci siamo divertiti molto a vederle. La fantasia è stata notevole, ci sono state fatte anche delle proposte grafiche accattivanti e che ci sono piaciute, quindi bravi questi ragazzi che le hanno realizzate”.

I vostri grafici prendono spunto dalle idee web?
Ormai con i social puoi vedere e capire bene le esigenze di tutti. Si fanno analisi precise sulle grafiche e sul design. Abbiamo lavorato sulle nostre idee cercando di rappresentare al meglio la storia e la tradizione del club. Poi, chiaramente, ci sono dei colori istituzionali da rispettare”.

Che evento sarà lunedì?
Sarà un appuntamento aperto al pubblico ovviamente. Inizierà alle 21.00, ci sarà un importante parterre laziale; Anna Falchi sarà la protagonista insieme a molti altri personaggi. Oltre al momento musicale con i nuovi Dire Straits, amici della Lazio, sarà battuta anche un’asta benefica”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Esclusiva

ESCLUSIVA | Lazio-Verona, l’ex Teodorani: “Divario evidente tra le squadre. Biancocelesti favoriti”

Published

on

 


Domenica sarà LazioHellas Verona. Mentre l’Olimpico si prepara ad attendere la sfida, Carlo Teodorani è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Laziopress per parlare del match che vedrà impegnati in casa i biancocelesti. Queste le parole dell’ex giocatore dell’Hellas Verona, che ha ricoperto il ruolo di difensore nelle stagioni 2001-2005 e 2005-2007.

Come arrivano Lazio e Verona alla sfida di domenica?
Il Verona scenderà in campo con un atteggiamento positivo, ma il divario tra le due squadre è evidente. Sicuramente, tra le due, vedo la Lazio favorita”.

Su cosa dovranno puntare gli uomini di Cioffi per mettere in difficoltà la Lazio?
Il Verona ha una buona fase difensiva, per mettere in difficoltà la Lazio dovrà cercare di puntare sui soliti 3-4 giocatori determinanti, capaci nelle ripartenze”.

Quest’anno l’Hellas ha puntato molto sui giovani. Finora chi ti ha colpito di più della rosa?
È ancora molto presto per dirlo. Il rendimento è stato sempre molto altalenante in queste partite e penso che i giovani abbiano ancora bisogno di tempo. Aver deciso di puntare sui millennials è sicuramente una scelta ponderata, frutto di un progetto a lungo termine”.

Dalla polemica sulla classe arbitrale alle ultime vicende che hanno visto protagonista Ciro Immobile. Un tuo commento.
Purtroppo queste vicende fanno parte del calcio. Immobile è una persona intelligente e in grado di affrontare questi episodi”.

Pronostico Lazio-Hellas Verona?
Penso che sarà una partita con molti gol, visto il calibro degli attaccanti. Azzardo un 3-1”. 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW