Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | Lazio, Provedel sfida Maximiano. Luis Alberto torna in gruppo oggi

Published

on

 


Adesso sì, inizia il duello tra i pali. Da una parte Luis Maximiano, arrivato a inizio ritiro e comprato dal Granada per 10 milioni di euro. Dall’altra Ivan Provedel (ufficializzato ieri sera), voluto fortemente da Sarri e pagato appena 2,3 milioni (bonus compresi) allo Spezia. La domanda è più che lecita: chi sarà il titolare? Ci sono due risposte. Quella diplomatica: una stagione così lunga consentirà di vedere entrambi schierati in egual misura, magari dividendosi tra campionato e coppe. E poi quella più diretta: Sarri non ama le gerarchie, gioca chi merita di più. Il fatto che il tecnico abbia indicato Provedel come il suo preferito potrebbe far pensare che il portiere friulano si prenda la titolarità già nel match di domenica contro il Bologna. C’è da dire però che Maximiano si allena da oltre un mese con la squadra e la società ha sborsato una cifra ingente per strapparlo al club di appartenenza. Un eterno confronto tra pro e contro. Una cosa è certa: la Lazio potrà scegliere di volta in volta chi mandare in campo. La concorrenza non può che fare bene, indipendentemente dal ruolo. I numeri parlano di due ottimi elementi. L’ex portiere dello Spezia nella passata stagione si è rivelato uno dei migliori numeri uno del campionato, dietro solo a Maignan. Sulla salvezza dei liguri c’è la sua firma a caratteri cubitali, la seconda di fila raggiunta con il classe ’94 tra i pali.

Ieri dopo aver svolto le visite di rito in Mater Dei si è spostato all’Isokinetic per completare i test, poi a Formello per mettere la firma sul contratto che lo legherà alla Lazio per i prossimi cinque anni. Oggi scenderà in campo per il primo allenamento con i nuovi compagni. E con il nuovo rivale. Nonostante la retrocessione del Granada, anche il 23enne portoghese è stato tra i migliori della Liga. Anzi, considerando solo le parate effettuate, nessuno ha fatto meglio di lui (127). Niente male per uno della sua età. Ora però è arrivato il momento del grande salto: non si lotta più per non retrocedere, bensì per un posto tra le prime quattro. Provedel è stato l’ottavo colpo della sessione estiva, Sarri sogna il nono. La scelta è dura: Emerson Palmieri o Ilic. Vedendo la rosa della Lazio di oggi sarebbe sicuramente più funzionale il terzino del Chelsea. Anzi fondamentale. Serve un esterno basso di piede mancino, è una richiesta esplicita dell’allenatore. Così come quella del centrocampista serbo. Ma serve prima la cessione di Luis Alberto. Salvo clamorose sorprese, il Siviglia non affonderà il colpo per il Mago. A meno che non riesca a vendere un paio di pedine e avere la liquidità necessaria per bussare a Formello. Uno scenario per ora improbabile, eppure Sarri ci spera ancora. Il Tempo\Daniele Rocca

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | I conti di Lotito tornano: perdita ridotta

Published

on

 


Stando al bilancio chiuso al 30 giugno 2022, si può notare come la Lazio sia una delle squadre più in salute del campionato italiano e non solo dal punto di vista dei risultati sportivi. I conti sono in rosso, ma il trend è positivo perché in negativo ci sono 17,42 milioni di euro, ma sono 7 in meno rispetto all’anno scorso.

Come sottolinea l’edizione odierna de Il Tempo, i soldi spesi sono stati ben 35,74 milioni, tutti nell’ultima campagna acquisti. Dalle 11 cessioni, invece, sono stati ricavati 14,22 milioni, andando poi a risparmiare 10,88 milioni sugli ingaggi. Anche i giocatori andati in prestito alleggeriscono il carico ingaggi, per la precisione si sono risparmiati 9,46 milioni. Il fatturato, però, si abbassa: da 164,74 dello scorso anno ai 135,25 di ora; ad incidere sono gli introiti derivati dalla Champions League. Le plusvalenze ammontano a 24,8 milioni e i diritti televisivi ne hanno fatti incassare 85,6. Infine, gli abbonamenti hanno portato altri 10,5 milioni di euro.

Foto Fraioli

Proprio ieri si è chiusa l’ultima fase della campagna abbonamenti, portando gli abbonati a 26.193. A Formello, nel frattempo, Sarri continua a lavorare senza gli otto nazionali: arrivano notizie incoraggianti da Patric, ma non da Casale. L’ex difensore del Verona ha accusato un fastidio all’adduttore e oggi dovrebbe sottoporsi ad accertamenti. Ancora assente Lazzari.

foto Fraioli


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW