Connect with us

Europa League

CdS| Sarri chiede concentrazione e umiltà. Non bisogna ripetere gli errori del passato

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


Sarri chiede concentrazione ai suoi ragazzi, non vuole che si ripeta il black out di Midtjylland. In campionato i biancocelesti sono reduci da tre vittorie di fila, ma il mister dei biancocelesti ha già spiegato, a più riprese, come in Europa i cali di intensità si paghino cari. Dopo la vittoria con il Feyenoord la Lazio ha peccato di umiltà, oggi la storia dovrà essere diversa. Il turnover non sarà esagerato, le condizioni fisiche influenzeranno le scelte del mister, è un momento delicato della stagione, i biancocelesti si troveranno ad affrontare una serie di partite concentrate fino alla pausa per i Mondiali, preservare i calciatori è un imperativo. La panchina dei biancocelesti, specialmente dopo il mercato estivo, è ricca di calciatori di qualità come non lo era da diversi anni, ma bisogna sempre tener conto che, con otto innesti, inevitabilmente la fisionomia della squadra cambia.

Ciro, immancabile e instancabile, guiderà l’attacco, Sarri può fare a meno quasi di tutti in rosa, ma non del suo bomber e capitano di fiducia. Stesso discorso per Provedel che oramai non esce più dal campo. Il mister spende parole positive per Gila, un ragazzo con tecnica e personalità, che sta affrontando un importante percorso di crescita. Milinkovic potrebbe nuovamente riposare, Luis Alberto è chiamato agli straordinari. Chance per Pedro dal 1′. Buone le notizie sul fronte Casale, il difensore ex Verona potrebbe perdere parte alla trasferta di Firenze.

Corriere dello Sport

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Feyenoord, il tatuaggio del vice allenatore dopo il match con la Lazio – FOTO

Published

on

 


Prima della splendida vittoria arrivata nel derby di contro la Roma, i biancocelesti avevano gettato al vento la qualificazione dell’Europa League perdendo a Rotterdam sul campo del Feyenoord. Il vice allenatore della squadra olandese, John De Wolf, si è tatuato sul braccio la frase scritta sullo striscione dei tifosi olandesi nel giorno del match: “Non vado a terra per nessuno, né per te e né per nessun altro”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da John de Wolf (@johnde_wolf)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW