Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | Immobile-Dzeko macchine da gol, all’Olimpico lo show è assicurato

Published

on

 


Bomber acciaccati, stanchi e spuntati, gol comunque assicurati. Al di là degli infortuni o dei viaggi transoceanici, Lazio-Inter promette spettacolo domani. Lo dicono i dati: il secondo attacco più prolifico fra le proprie mura (11) affronta il secondo col maggior numero di reti in trasferta in Serie A (10). Reina dovrà fare miracoli stavolta, dopo le distrazioni fatali a Bologna. L’ex Inzaghi vuole batterlo ma davanti ha più di una incognita. O meglio, il capocannoniere, a pari merito con Immobile, Dzeko sembra l’unica certezza. Lautaro e Correa sbarcheranno direttamente stasera a Roma con un charter, senza nemmeno un allenamento nerazzurro.

Per ora ben venga la Immobile dipendenza, visto che ormai da due giorni Ciro sgomma. Era molto amareggiato del ko in sua assenza al Dall’Ara. Si era fermato per uno stiramento il 30 settembre con la Lokomotiv Mosca. Sarri dovrà comunque gestirlo, magari con una staffetta. Anche Zaccagni è tornato a disposizione dopo lo stiramento all’ileopsoas e può essere utile nel tridente col falso nove. Muriqi è l’alternativa, ha fallito a Bologna ma rimane un mistero il suo rendimento in patria: ancora a segno contro la Georgia, adesso sono 18 le reti oltre 3 assist in 35 partite. Alla Lazio ha un blocco e per questo dalla Turchia rilanciano un possibile ritorno al Fenerbahce a gennaio: il centravanti avrebbe già parlato col tecnico. Sul Bosforo si paventava un prestito con diritto di riscatto a 9 milioni, ma il ds Tare ha sempre smentito l’addio. Un gol all’Inter sarebbe il colpo di scena più bella dello spettacolo. Oggi Lotito farà il secondo discorso a Formello per dare una scossa a tutta la Lazio.

Il Messaggero.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Casemiro regala tre punti al Brasile: Svizzera battuta e qualificazione agli Ottavi | FOTO

Published

on

 


Si è conclusa la 2° giornata del Girone G dei Mondiali di Qatar 2022. Dopo il pari per 3-3 tra Camerun e Serbia, arrivato questa mattina, al Brasile è bastato un gol di Casemiro, centrocampista del Manchester United, per battere la Svizzera. Un 1-0 che significa qualificazione agli Ottavi di finale per la Nazionale brasiliana con un turno d’anticipo. La Svizzera, dopo aver vinto all’esordio con il Camerun e con questo k.o., si giocherà la qualificazione nell’ultima giornata contro la Serbia di Sergej Milinkovic-Savic. L’altro match sarà Camerun-Brasile. Questa la situazione del Gruppo G dopo la 2° giornata:

BRASILE 6 PUNTI (Diff. Reti +3)

SVIZZERA 3 PUNTI (Diff. Reti 0)

CAMERUN 1 PUNTO (Diff. Reti -1)

SERBIA 1 PUNTO (Diff. Reti -2)

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW