Connect with us

Per Lei Combattiamo

SOCIAL | Sorare, torna la Lazio con carte limitate: cos’è e come funziona il fantacalcio legato alla blockchain

Published

on

 


Sorare ha annunciato sui social che la Lazio è tornata a far parte del loro universo sbarcando sul mercato e, per la prima volta, con carte limitate. Ma cos’è Sorare? Si tratta di un gioco di fantacalcio Blockchain in cui si può essere ricompensati per aver allestito la propria squadra, partecipato a tornei virtuali, e scambiato carte da collezione virtuale. Basta, quindi, scegliere la propria squadra e farsi ricompensare quando i giocatori mettono in campo ottime performance nella vita reale. Le carte dei calciatori sono rare perché associate a token non fungibili (NFT), ovvero non ne esistono altri esemplari equivalenti: dato che ci sarà sempre solo un determinato numero di carte create per ogni singolo calciatore, queste diventeranno sempre più preziose in base alla loro rarità. Si possono vincere sia carte rare sia variabili quantità della criptovaluta Ethereum: i primi tre classificati ricevono grandi somme di ETH messe in palio oltre ad un calciatore raro di qualità.

CLICCA QUI PER LA GUIDA COMPLETA

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Santori sullo stadio della Lazio: “Nessun interesse di Lotito per il Flaminio, si sta parlando di un altro luogo”

Published

on

 


Fabrizio Santori, capogruppo della Lega in Campidoglio, è intervenuto a Gli Inascoltabili in diretta su New Sound Level parlando del progetto stadio per la Lazio. Queste le sue parole:

“Bisogna ripensare ad alcune situazioni di prolungamento, va fatta un’analisi profonda. Vediamo quello che è stato fatto finora, ma inizialmente doveva arrivare fino allo Stadio Olimpico proprio per tutti i grandi eventi riguardanti l’impianto. Si sta parlando sia dello stadio della As Roma che della volontà da parte della SS Lazio sul fatto che Lotito possa presentare un qualche progetto importante, ma non sul Flaminio. Io, da consigliere comunale e cittadino di Roma oltre che da laziale, sarei la persona più felice del mondo. Ma bisogna presentare dei progetti. Non si è mostrato un reale interesse. Quando si vuole attenzione, ci sono degli studi riguardanti la fattibilità dell’impianto. L’altra zona è quella della Tiberina, ma anche lì nulla di fatto. Se l’Olimpico diventa ora un luogo meno esistente sotto il profilo delle dinamiche settimanali, sicuramente serve una portata. Ma la distribuzione toccherà anche Pietralata e il luogo in cui la Lazio farà il suo stadio. Se il progetto della Lazio non verrà presentato, tuttavia, non aspetteremo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW