Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Tempo| Lazio, Lotito apra la campagna abbonamenti. L’incomprensibile strategia del club

Published

on

 


Il momento della Lazio è ottimo, sta iniziando a ruotare bene, la mentalità di Sarri si sta iniziando a impossessare dei giocatori. Il processo è lungo, non si cambia modulo o modo di giocare in pochi mesi. Eppure dei primi accenni di mentalità sarriana già coesistono in una squadra che dopo la caduta di Verona ha fatto vedere cose buone. Le prime reti inviolate, contro Fiorentina e Salernitana, la terza gara della settimana vinta e dominata, sempre contro i campani nell’ultima gara prima della sosta, un pressing molto alto in situazioni di vantaggio, come contro Atalanta e Marsiglia, in entrambi i casi fuori casa, ed un Luis Alberto rinato dopo il periodo che lo ha visto in panchina. La strada è lunga, ma forse inizia a essere agevolata. In ogni caso Sarri piace. Piace a Lotito e ai tifosi. Non a caso circola già l’idea di un prolungamento di contratto e di un’occupazione quasi “a vita”. Ma le prodezze della nuova Lazio di Sarri non comunque ancora accompagnate da un tifo numeroso. L’altra sera con 6000 salernitani i laziali erano 13.500, un numero non da squadra che vuole puntare alla Champions. Solo 7.000 contro il Marsiglia in Europa League, appena 12.500 per la sfida di campionato contro la Fiorentina. I prezzi elevati dei biglietti per assistere alla gara contro la Juventus, inoltre, non lasciano pensare ad un netto aumento in tal senso. Una delle soluzioni potrebbe essere l’abbonamento, di cui si sta già parlando da settimane per alcune squadre. Ma sembra che la società, al momento, non voglia muoversi per agevolare questa presenza.

fonte Il Tempo  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

Calciomercato Lazio, i biancocelesti mettono gli occhi su un talento del campionato argentino: i dettagli

Published

on

 


Secondo quanto riportato dai media argentini, la Lazio avrebbe messo gli occhi su un talento proprio del campionato sudamericano. Si tratta di Martin Ojeda, esterno calde 1998 in forza al Godoy Cruz di cui è capitano. In 29 presenze ha collezionato 6 gol e 9 assist, un rendimento che sembra aver attirato l’attenzione di diversi club europei. La prima offerta è arrivata dal Botafogo, ma è stata rifiutata dal club argentino, motivo per cui anche il Tigres lo avrebbe messo nel mirino. La volontà di Ojeda sembrerebbe però essere quella di volersi trasferire in Europa, e la Lazio sarebbe alla finestra.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW