Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | Sarri e Lotito rilanciano il nuovo Luis

Published

on

 


Patron e tecnico si godono lo spagnolo che ha messo la Lazio davanti a sé stesso. Fondamentale un confronto a tre in ritiro.

Come riportato da Il Messaggero, in ritiro Lotito e Sarri hanno parlato con Luis Alberto, tornato titolare contro la Fiorentina. Lo spagnolo ha ricominciato a correre, a sacrificarsi avanti e indietro per la squadra. A fare esattamente quanto richiesto da Sarri, che lo aveva pubblicamente rimproverato dopo la debacle di Bologna. Luis Alberto aveva fatto infuriare il mister anche per qualche assenza ingiustificata o seduta affrontata con superficialità. Si rischiava davvero di arrivare a gennaio alla rottura. Invece l’abbraccio fra il tecnico e il numero 10, dopo il gol alla Salernitana, sancisce la pace avvenuta. Il presidente da tempo non tollera uscite fuori luogo e comportamenti del fantasista, ma sa bene che rinunciarci ora sarebbe solo un boomerang e un danno per la società. Non si può svalutare oltretutto un patrimonio da almeno 40 milioni. Anche se Lotito non vuole prendersi nessun merito in questa vicenda: «Io non ho fatto niente, la penso come Sarri. Luis Alberto è intelligente, sa quello che deve fare e si sta meritando il posto col rispetto delle regole». Con questa testa, Luis Alberto può restare. Sarri, che ha già parlato con Tare e Lotito, chiede a gennaio un’altra ala offensiva al posto di Escalante e un nuovo centrale. Per quanto riguarda Muriqi, si lavora al prestito con il Fenerbahce per portare a Formello un nuovo attaccante. Sono delle garanzie tecniche che porteranno il mister a firmare il rinnovo fino al 2025.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Juventus, Allegri: “Il rapporto di amicizia con Agnelli non finirà con il termine della sua presidenza”

Published

on

 


 

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato della situazione che tanto continua a far discutere in casa bianconera, legata alla scissione del Cda della Società. Il Presidente Agnelli, Pavel Nedved e Arrivabene hanno infatti lasciato il Club bella serata di ieri .

Di seguito le parole di Allegri:

“È sempre molto positivo sentire la vicinanza degli azionisti e quindi ringrazio John Elkann per queste parole. In questi anni di lavoro, passione e vittorie, ho sempre potuto contare sul sostegno di Andrea Agnelli, al quale mi lega un rapporto di amicizia, che non si interromperà con la fine della sua presidenza. Sono figure di riferimento per il mondo bianconero che deve rimanere concentrato sul lavoro quotidiano in campo per ottenere i risultati che tutti vogliamo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW