Connect with us

Per Lei Combattiamo

Giampiero Galeazzi, Mihajlović si commuove nel ricordarlo: “Era un grande laziale, farà sempre parte della mia vita”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Durante il programma televisivo Domenica In, in onda su Rai Uno, Siniša Mihajlović, attuale allenatore del Bologna, ed ex calciatore della Lazio, ha voluto ricordare Giampiero Galeazzi a due giorni dalla sua scomparsa. Questo il suo pensiero: “Io specialmente, ma noi tutti del mondo laziale, eravamo molto affezionati a Giampiero, perché è stato veramente, per me, un amico, come per tanti laziali penso. Abbiamo condiviso tanti momenti belli, come lo Scudetto. Era una persona talmente buona, brava e dolce che nessuno poteva dirgli niente, tutti erano contenti di vederlo. Lui è una di quelle persone che non dovrebbero mai andare via, ma purtroppo sono sempre i migliori che se ne vanno via per primi, mi dispiace molto. Rimarrà sempre nei nostri cuori, perché è stato, a parte un amico, una grande persona e un grande giornalista”.

Poco dopo, Mara Venier, conduttrice del programma, ha mandato in onda il video dello storico 14 maggio del 2000 quando, fuori dallo Stadio Olimpico, Galeazzi raccontò la vittoria dello Scudetto della sua amata Lazio. Dopo le immagini viste, Siniša non ha trattenuto le lacrime: “Sicuramente ho un ricordo bellissimo, perché rivederlo a distanza di più vent’anni, vedendo Giampiero e provando di nuovo le emozioni che ho provato in quei momenti, ti emozioni per forza. E’ stata una cosa bellissima, poi lui era anche un grande laziale, fa parte sempre della nostra famiglia, è sempre legato a noi, e questo ha un valore in più, senza togliere nulla alle altre squadre. Quando tu hai una persona e un giornalista del genere che comunque era anche un grande laziale, mentre vinci anche lo Scudetto, in quel momento è tutto perfetto. Sono convinto che, tra 20/30 anni, nel rivedere queste immagini, mi emozionerò sempre per tutto quello che è successo, ma anche per Giampiero per la sua professionalità, il suo lavoro, ma anche per la sua passione per la Lazio. E’ difficile non emozionarsi. Lui farà parte della mia vita, di tutti noi laziale e dei ragazzi che hanno vinto lo Scudetto, ma anche di tutti gli sportivi. Io quando mi devo gasare mi sento le sue telecronache, specialmente quella sul canottaggio, e mi viene voglia di spaccare il mondo. Questo era lui”.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Hernan Crespo, l’ex biancoceleste soffia 47 candeline

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 Quest’oggi 5 Luglio è un giorno speciale per un ex calciatore biancoceleste: si tratta di Hernan Crespo, che soffia 47 candeline. Dopo una splendida carriera nel calcio giocato, l’argentino è ora allenatore e attualmente allena l’Al-Dubai. Ha vestito la maglia biancoceleste per due stagioni, realizzando 48 reti in 73 presenze tra campionato e vincendo una Supercoppa Italiana alla prima gara da titolare ed il titolo di capocannoniere alla prima stagione nella capitale. 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW