Connect with us

Per Lei Combattiamo

Serie A, De Siervo: “Pretendiamo una diversa considerazione dalla politica. Rifiuto dei rinnovi? I giocatori hanno lasciato le squadre in difficoltà”

Published

on

 


Durante l’evento “Social Football Summit 2021” che si sta svolgendo a Roma, è intervenuto l’Amministratore Delegato della Lega Serie A Luigi De Siervo, per parlare dei problemi del calcio attuale. I temi trattati sono tanti, dalla politica ai calciatori, tornando anche sul tema della Superlega. Queste le sue dichiarazioni: “Pretendiamo un rapporto diverso con la politica e una diversa considerazione. Abbiamo grande fiducia nel governo Draghi ma abbiamo bisogno di programmazione. Non siamo più negli anni ’80 e ’90: il calcio è un business a tutti gli effetti e va sostenuto attraverso alcuni capisaldi come gli stadi, la lotta alla pirateria e leggi che non fermino l’economia del calcio. La pandemia ha individuato e fatto emergere le criticità e le contraddizioni, ma ora dobbiamo sviluppare una serie di norme che ci consentano di tornare a correre non solo sul campo di gioco”.

Poi si è soffermato anche sul tema dei contratti dei giocatori dove, proprio quest’ultimi, arrivano in scadenza di contratto: “Più che il miliardo abbondante che è stato perso causa Covid, è stato un grosso problema l’atteggiamento dei giocatori che in un momento di difficoltà si sono girati dall’altra parte e hanno rifiutato i rinnovi lasciando le proprie squadre in difficoltà per andare a guadagnare di più. E per i club non ci sono strumenti per fermare la volontà di giocatori e agenti. Stiamo cercando di rinnovare il contratto collettivo con i calciatori nel quale chiediamo un po’ di flessibilità in questo senso, ma stiamo trovando grandi resistenze. I giocatori, che sono dei privilegiati, dovrebbero tenere conto anche dei risultati economici dei propri club”.

Infine, De Siervo, è tornato anche sull’argomento Superlega: “Porterebbe ad una riduzione dei ricavi ed è dunque insostenibile. Perché la spesa sarebbe la stessa ma gli investimenti nelle leghe diminuirebbero. Oltre al problema del calendario, la Superlega spingerebbe ad una riduzione delle partite. La nostra posizione è chiara ed è contro la Superlega, non si può risolvere il problema con una “prepotenza” ma cercando di risolvere i problemi migliorando le competizioni e facendo sì che le squadre che più investono possono avere più guadagni”.

Lo riporta Tuttomercatoweb.com.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 – L’Olanda accede ai quarti di finale

Published

on

 


Alle 16:00 è andato in scena il primo ottavo di finale del Mondiale in Qatar, con il match tra Olanda e Stati Uniti. La squadra di Van Gaal si porta subito in vantaggio, con Depay che sigla il vantaggio al minuto 10′. Allo scadere del primo tempo l’Olanda raddoppia grazie alla rete di Blind. Gli Stati Uniti provano timidamente a sovvertire la situazione, e riescono al minuto 76′ a trovare la rete del 2-1 che accorcia le distanze, grazie al gol di Wright. La rete statunitense serve a poco, dato che Dumfries sigla il 3-1 finale appena cinque minuti dopo.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW