Connect with us

Per Lei Combattiamo

Ciro Immobile l’insostituibile: i falsi nueve falliti di Mancini e Sarri

Published

on

 


Se manca Ciro Immobile, le squadre vanno in crisi nel reparto offensivo. La Nazionale italiana ci aveva dato un anticipo di come la presenza dell’attaccante biancoceleste fosse fondamentale non solo per i gol segnati, ma soprattutto per una tipologia di gioco caratteristica del 30enne: il pressing alto e asfissiante.

Senza Immobile l’Italia non riesce ad essere così incisiva sulle fasce laterali, con Insigne e Chiesa che non sono poi così pericolosi senza chi gli crea lo spazio verso il centro. I due esperimenti fatti da Mancini e Sarri sono falliti: da una parte l’Italia non è riuscita a segnare gol alla Svizzera e all’Irlanda, dall’altra la Lazio ha perso il secondo scontro diretto in campionato, dopo aver collezionato punti importanti nei precedenti.

Soprattutto contro la Juventus si affrontava una squadra diversa dalle annate precedenti, più rinunciataria e attendista rispetto al passato. Pedro falso nueve non ha portato i risultati sperati, soprattutto con un Felipe Anderson apparso sottotono ed uno Zaccagni non ancora al massimo della tenuta fisica. Con l’Italia al centro c’è stato Chiesa, ma il nuovo ruolo non ha fatto vedere le vere caratteristiche dell’ala bianconera, più incisivo quando parte sulla fascia rispetto a quando deve stare spalle alla porta.

Le partite dell’Italia e della Lazio dimostrano un dato incontrovertibile: non c’è un sostituto di Ciro Immobile. Non c’è un attaccante che possa fare il suo lavoro negli Azzurri, al netto di uno score non certo positivo come quello avuto in maglia biancoceleste. Perché se con l’Italia i gol di Immobile latitano, nella Lazio sono tantissimi. La sconfitta contro la Juventus, pur arrivata per due ingenui calci di rigore, deve far capire che lì davanti serve necessariamente un sostituto di Ciro. Non una riserva da 20 minuti a partita, ma che possa tenere in mano la squadra per 90 minuti.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | L’Iran di cuore agguanta la vittoria negli ultimi minuti: 2-0 contro il Galles

Published

on

 


Termina 2-0 la prima sfida di questa giornata di Mondiali tra Iran e Galles. Una partita bloccata sullo 0-0 fino agli ultimi minuti di gioco, quando nel recupero l’Iran è riuscito a raggiungere la vittoria con un gran gol da fuori area di Cheshmi, per poi trovare il raddoppio subito dopo con Rezaian. Episodio chiave della sfida, l’espulsione del portiere del Galles Hennessey arrivata al minuto 86′, che ha favorito l’Iran nel raggiungimento del successo. La squadra di Queiroz si porta con questa vittoria in seconda posizione a quota 4 nel Girone B, mentre il Galles rimane a quota 1 all’ultimo posto.

Questa la classifica competa del Girone B del Mondiale:

INGHILTERRA 3

IRAN 3

STATI UNITI 1 

GALLES 1

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW