Connect with us

Per Lei Combattiamo

CorSera | Crisi Lazio, a gennaio Sarri vuole tre acquisti

Published

on

 


La crisi della Lazio è profonda, i numeri ne sono la testimonianza: un punto in tre partite, il nono posto, il terzultimo attacco davanti solo a Spezia e Salernitana. Un disastro dal quale Sarri finora esce bene, perché Lotito sta per rinnovargli il contratto e i tifosi se la prendono con il presidente e i giocatori, non con lui. E proprio sfruttando questa sua situazione di (relativa) forza, l’allenatore chiede elementi nuovi: finora lo ha fatto nelle riunioni interne, adesso ha cominciato a parlare di acquisti anche in pubblico. Eppure il mercato di gennaio per la Lazio potrebbe essere faticoso. Faticosissimo. Sarri vorrebbe tre innesti: un difensore centrale (necessità diventata impellente dopo la prova di Patric con l’Udinese, tanto che adesso il rinnovo dello spagnolo potrebbe essere congelato); un terzino sinistro (Kamenovic dovrebbe essere tesserato a gennaio, ma non convince il tecnico); un vice Immobile (il preferito è Botheim del Bodo Glimt). Idee naturali, dovute a carenze evidenti. Ma non è scontato – non lo è affatto – che vengano assecondate dalla società. Tra i motivi, rispunta il famoso indice di liquidità: se non riesce a operare qualche cessione, la Lazio rischia di essere di nuovo fuori dai parametri che permettono di muoversi sul mercato in entrata. Durante l’estate ha dovuto attendere la cessione di Correa prima di tesserare gli ultimi arrivati; ora la situazione potrebbe riproporsi. L’operazione che sistemerebbe molte situazioni difficili è a cessione di Muriqi: sbloccherebbe l’indice di liquidità, lascerebbe un posto libero per Botheim, darebbe risorse per rafforzare la difesa. Ma non è facile trovare un acquirente a titolo definitivo. A margine rimane la questione portiere: in Spagna parlano di un interesse per Neto, vice di Ter Stegen al Barcellona; di sicuro esiste un caso Reina, con possibile sorpasso di Strakosha domani contro la Sampdoria a MarassiLotito ha vissuto con grande tensione la partita con l’Udinese. E grandissime sono state delusione e rabbia al momento del pareggio. Continua a essere furibondo con i giocatori, i quali ieri mattina hanno discusso un’ora con Sarri di quanto accaduto e hanno cercato soluzioni in vi sta della trasferta di Genova. Una partita da non sbagliare. Corriere Della Sera/Stefano Agresti

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

SERIE A | La Juventus trionfa all’Arechi: battuta la Salernitana

Published

on

 


Termina l’ultimo incontro di questa 21esima giornata di Serie A tra Salernitana e Juventus. A trionfare è stata la squadra di Massimiliano Allegri con un netto 0-3 firmato Vlahovic (doppietta) e Kostic. Con il successo odierno i bianconeri si portano a quota 26 punti in decima posizione, mentre i granata con la sconfitta rimediata rimangono in sedicesima posizione con 21 punti.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW