Connect with us

Europa League

Lazio-Galatasaray, Meira: “Partita difficile per entrambe. Immobile? Sa attaccare lo spazio alla perfezione, può colpire in ogni momento” | FOTO

Published

on

 


L’ex difensore Fernando Meira, 38 presenze con il Galatasaray, è intervenuto ai microfoni di www.sslazio.it.

Giovedì Lazio-Galatasaray: qual è la tua favorita?
“Sarà una partita importante e difficile per entrambe le squadre. Il Galatasaray sta faticando in campionato ma facendo bene in Europa, dove ha conquistato vittorie importanti. La Lazio è forte, competitiva, ed ha giocatori pericolosi ma come tutte le squadre non è imbattibile: per questo spero che con una buona prestazione, gli uomini di Terim possano tornare in Turchia con il primo posto nel girone ed accedere direttamente agli ottavi della competizione”.

Ti aspettavi questa situazione nel girone di Europa League a 90′ dalla fine?
“Quello E era un girone difficile per il Galatasaray, composto da grandi squadre come Lazio, Marsiglia e Lokomotiv Mosca. Era incerto, i turchi però sono arrivati a questa partita con il destino nelle proprie mani, quindi è tutto aperto”.

Da ex difensore, quanto è difficile marcare un attaccante come Immobile?
“Non è mai facile giocare contro un grande attaccante come Immobile, il miglior marcatore nella storia della Lazio. Se recupererà, i difensori del Galatasaray dovranno tenerlo d’occhio per tutta la partita perché Ciro è in grado di colpire in ogni momento ed in ogni modo. Sa attaccare lo spazio alla perfezione, servirà un lavoro di squadra per fermarlo”.

Un solo precedente contro la Lazio, con il Vitória Guimarães nel settembre 1997: ricordi quel match?
“Assolutamente, ricordo perfettamente quella partita: ero all’inizio della mia carriera. Perdemmo 2-1 all’Olimpico contro una grande squadra, fu davvero un piacere giocare contro quella Lazio e grandi campioni come Nesta, Nedved, Boksic e Signori “.

sslazio.it

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Europa League

EUROAVVERSARIE | Vittorie per Sturm Graz e Midtjylland. Il Feyenoord cade in casa del PSV

Published

on

 


Messa alle spalle la seconda settimana con impegni europei, sono tornati i vari campionati in questo weekend, ultimo prima della sosta per gli impegni delle Nazionali. La Lazio, dopo il k.o. in casa del Midtjylland, si è rialzata subito, conquistando tre punti in casa della Cremonese grazie allo 0-4 firmato Ciro Immobile, autore di una doppietta, Sergej Milinkovic-Savic e Pedro. La squadra di Sarri non è stata l’unica del Gruppo F di Europa League a vincere.

Le prime due euroavversarie dei biancocelesti a scendere in campo sono state Sturm Graz e Feyenoord. I bianconeri austriaci, nel match casalingo contro l’Austria Lustenau, hanno conquistato il successo con il risultato di 2-0. Una rete per tempo, con il vantaggio siglato da Prass al 24°, ed il raddoppio all’83° da Fuseini. Complice la sconfitta del LASK nella giornata di ieri, lo Sturm Graz aggancia così il secondo posto a quota 18 punti dopo 9 giornate di campionato. Al primo posto sempre il Salisburgo con 22 punti.

Il Feyenoord invece, era impegnato ad Eindhoven contro il PSV. Il match, ricco di gol ed emozione, si è concluso con la vittoria dei padroni di casa per 4-3. Vantaggio Feyenoord con Idrissi dopo tre minuti di gioco. Il PSV reagisce e nell’arco di neanche dieci minuti ribalta il risultato, prima con Branthwaite (16°) e poi con Gakpo (25°). Poco prima dell’intervallo però, gli ospiti trovano, con Danilo, il gol del 2-2 che chiude la prima frazione. Nella ripresa ritorna subito in vantaggio la squadra di casa con la rete di Til, mentre al 73° il risultato torna nuovamente in parità grazie al gol di Kökçü. Dieci minuti dopo, il risultato cambia nuovamente, questa volta in maniera definitiva: Obispo riporta avanti il PSV che conquista una vittoria importante. Con la sconfitta dell’Ajax, i padroni di casa agganciano il primo posto a quota 18 punti, insieme proprio all’Ajax. La sconfitta invece, lascia il Feyenoord a quota 16 punti in classifica, a -1 dall’AZ terzo e -2 dalla coppia di testa.

Per chiudere il quadro delle euroavversarie della Lazio, alle 18:00 è sceso in campo il Midtjylland, reduce dal successo in Europa proprio contro i biancocelesti. Dopo la Lazio, la squadra danese ha battuto anche il Copenhagen. Il 2-1 casalingo porta le firme di Evander, su calcio di rigore, e Dreyer. Inutile il gol del momentaneo 1-1 degli ospiti. Il Midtjylland torna così a fare tre punti in campionato, salendo al settimo posto in classifica con 13 punti. La testa della classifica dista ora nove lunghezze.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW