Connect with us

Per Lei Combattiamo

Bologna, Siniša Mihajlović: “Mi è stato consigliato un percorso che possa eliminare sul nascere la malattia. Se non gli è bastata la prima lezione gliene darò un’altra”

Published

on

 


L’allenatore del Bologna, Siniša Mihajlović, ex calciatore della Lazio, è intervenuto questa mattina in conferenza stampa. Queste le sue parole: “Mi è stato consigliato di intraprendere un percorso terapeutico che possa eliminare sul nascere la malattia. Questa volta non entrerò in scivolata come due anni e mezzo fa su un avversario lanciato, ma giocherò d’anticipo per non farlo partire. Si vede che questa malattia è molto coraggiosa per tornare ad affrontare uno come. Io sono qua, se non gli è bastata la prima lezione gliene darò un’altra.

Questo è il percorso della vita, fatta di discese e salite, a volte si incontrano anche buche improvvise dove si può cadere, ma bisogna trovare sempre la forza per rialzarsi e riprendere il cammino. All’inizio della prossima settimana dovrò assentarmi e sarò ricoverato al Sant’Orsola. So di essere in ottime mani. Al contrario di due anni e mezzo fa sono più sereno. So cosa devo fare e la mia situazione è molto diversa da allora, spero che i tempi siano brevi. Farò di tutto per renderli ancora più veloci, ma dovrò saltare alcune partite. Ho già fatto allestire nella stanza del reparto che mi ospiterà tutto il necessario per seguire la squadra in tutto e per tutto, dagli allenamenti alle partite. Nelle difficoltà si misura il coraggio e la capacità di reazione degli uomini. Sono certo che i ragazzi non mi deluderanno, io lotterò come sempre insieme a loro e sono certo che lotteranno anche per me. Sono bravi ragazzi e bravi giocatori. Chiedo anche ai meravigliosi tifosi del Bologna di sostenerli e aiutarli. Risaliremo in classifica e io tornerò presto con la squadra e con tutti voi. Voglio ringraziare il Presidente, i dirigenti, la società per la vicinanza e l’affetto. Ho solo una richiesta da fare: rispettare la mia privacy nel tempo necessario per la terapia. Parlate di Mihajlović allenatore, del suo Bologna in campo, ma lasciate Siniša alle sue esigenze. Ci vediamo presto e sempre forza Bologna”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Serie A, una panchina sempre più vicina al cambio allenatore: ecco di chi si tratta

Published

on

 


La sconfitta casalinga di oggi contro il Monza potrebbe esser stata fatale: Marco Giampaolo è sempre più a rischio esonero, la sua panchina sembra ora destinata a saltare dopo la quarta sconfitta consecutiva in campionato della Sampdoria, quinta nelle ultime sei. Come riporta Gianlucadimarzio.com, la decisione sembra essere praticamente presa e, in caso di addio di Giampaolo, sono due le possibilità che si aprono, entrambi eventuali ritorni: Claudio Ranieri e Roberto D’Aversa, predecessore proprio dell’attuale allenatore della Sampdoria, ancora sotto contratto fino al 2024.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW