Connect with us

Per Lei Combattiamo

Spezia, Thiago Motta in conferenza: “Lazio grande squadra che sta lottando per l’Europa. Noi scenderemo in campo dando il 200%”

Published

on

 


Domani prenderà il via la 35° giornata di Serie A e, tra i quattro anticipi del sabato, scenderà in campo anche la Lazio. I biancocelesti saranno impegnati, alle 20:45, sul campo dello Spezia, reduce dalla sconfitta per 2-1 contro il Torino. In vista del match, come di consueto, l’allenatore Thiago Motta è intervenuto in conferenza stampa per presentare il match tra il suo Spezia ed i biancocelesti. Di seguito le sue dichiarazioni, riportate dal sito ufficiale del club ligure, acspezia.com: “Ieri abbiamo visto un Torino che è riuscito a mettere in difficoltà una grande squadra come l’Atalanta, l’Inter perdere contro il Bologna. Tutte le squadre stanno lottando al massimo come è giusto che sia, sempre con rispetto, cercando di portare a casa il miglior risultato possibile. Dalla Lazio mi aspetto lo stesso, è una grande squadra che sta lottando per raggiungere l’Europa, ma anche noi scenderemo in campo dando il 200% per fare del nostro meglio e raggiungere il nostro obiettivo.

La partita dell’andata ormai fa parte del passato, niente scuse. Oggi la cosa più importante è affrontare giorno dopo giorno, dando il massimo sia in allenamento che in partita per scendere in campo e dare il meglio di noi stessi.

Credo che si possa sempre migliorare sotto ogni aspetto, il calcio è come la vita, ogni giorno abbiamo la possibilità di fare meglio del giorno precedente.

La Lazio è una squadra che sa molto bene cosa vuole in campo, sia per quanto riguarda la fase offensiva che quella difensiva. Affronteremo una squadra che ha giocatori di qualità che cercano sempre di costruire da dietro senza buttare mai palla. Quando riescono ad uscire dalla prima pressione sono capaci di mantenere il possesso e di attaccare velocemente, ma sono in grado anche di ripiegare e di stare dietro, come un gruppo, sempre con l’idea di recuperare palla e attaccare veloci come abbiamo visto contro il Cagliari. Sappiamo che squadra stiamo per affrontare, staremo molto attenti e scenderemo in campo con grinta ed energia.

Il ruolo del portiere? Potremmo stare qui a parlare per ore, ma tutto dipende dalla filosofia dell’allenatore e della squadra. Il calcio è libero, ognuno ha il suo modo di fare. Tutti cerchiamo di trasmettere ai ragazzi le nostre idee e il nostro modo di pensare per raggiungere il miglior risultato possibile, che è quello che conta alla fine.

Nel calcio niente è scontato. Quello che è sicuro e che possiamo controllare è il nostro lavoro, le nostre azioni, e noi continueremo a dare il massimo come abbiamo sempre fatto, lo faremo fino alla fine per il bene della squadra e per raggiungere il nostro obiettivo.

I complimenti di Allegri? Posso solo ringraziarlo, e considerando che è un uomo esperto e intelligente spero solo che abbia ragione”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Mondiali 2022, Ghana-Uruguay: i sudamericani vedono il sorpasso, in quota Vecino cerca il primo gol iridato

Published

on

 


ROMA – Un punto conquistato e zero gol fatti, un bottino misero per una big come l’Uruguay che non ha altro risultato all’infuori della vittoria per puntare al passaggio del turno. Contro il Ghana, secondo in classifica dopo il successo di misura contro la Corea del Sud, le quote di Stanleybet.it premiano la “Celeste” offerta a 1,75 contro il 4,60 della vittoria africana che significherebbe qualificazione agli ottavi di finale. In mezzo il pari fissato a 3,70. Per i bookie potrebbe essere terzo No Goal consecutivo per l’Uruguay, proposto a 1,82, leggermente avanti al No Goal dato a 1,88.

Il ct Alonso spera in un risveglio del suo reparto avanzato, in primis Luis Suarez, vicino alla rete contro il Portogallo. Il centro dell’esperto centravanti uruguaiano vale 2,40 volte la posta, mentre sale a 6 il primo timbro iridato di Matias Vecino. Leggermente più attardato invece l’esterno sinistro del Napoli Mathias Olivera, visto come marcatore in quota a 8.  RED/Agipro

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW