Connect with us

Per Lei Combattiamo

UFFICIALE| Almeyda è il nuovo allenatore dell’Aek Atene

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


Come riportato dal Corriere dello Sport Matías Jesús Almeyda, 93 presenze e 2 gol con la maglia della Lazio tra il 1997 e il 2000, che in Italia ha giocato anche con Parma, Inter e Brescia, ha firmato con l’Aek Atene (club greco) un contratto biennale fino al 30 giugno 2024, con opzione per una terza stagione. È reduce dall’esperienza in Mls sulla panchina del San Jose Earthquakes, questa nuova esperienza gli consentirà l’esordio da allenatore in Europa.

Il comunicato dell’Aek Atene

Ha firmato il contratto presso la sede del club, ha fatto un tour di tutte le aree del centro di allenamento e, ovviamente, ha visitato il nuovo stadio, dove guiderà la nostra squadra come primo tecnico ad allenare al Nea Filadelfia – scrive l’Aek Atene sul proprio sito ufficiale –. Almeyda ha parlato dell’Aek, della sua storia – rivelando che ne sa già molto – del privilegio di essere stato il primo allenatore all’Opap Arena, di come si è sentito riguardo all’opportunità che gli è stata data di prendere in consegna la nostra squadra, anche se è d’accordo con l’opinione che possa essere uno svantaggio la mancanza di esperienza come allenatore in club europei“.

Di seguito le parole di Almeyda:

“È davvero un piacere per me essere in un club con questa storia. Ricordo che quando giocavo e parlavo delle squadre della Grecia, l’Aek era ed è una delle più forti, per la sua storia, il modo in cui è stata fondata e la passione della sua gente. Sono davvero entusiasta di essere qui e mi auguro dal profondo del cuore che faremo bene. Lasceremo anche l’ultima goccia del nostro sudore per poter raggiungere i nostri obiettivi. La storia di questa squadra è ricchissima di successi, con il modo in cui è stata fondata e soprattutto la passione che hanno i suoi tifosi e mi auguro dal profondo del cuore che tutto vada bene per me, lo staff tecnico, i calciatori, la dirigenza e che tutti insieme potremo dare gioia sia ai tifosi che a noi stessi. Sono molto emozionato e ho deciso di venire in questo club con grande fame. È vero che non ho lavorato in Europa, perché la mia carriera è iniziata in America Latina, ma in un club chiamato River Plate. È una delle migliori squadre al mondo, con una grande passione nei suoi tifosi, con una storia molto ricca in termini di risultati e riconoscimenti e su chi esprime la propria opinione, dovrebbe considerare il corso di ogni persona. Ho vissuto in Europa per dieci anni e come calciatore ho avuto l’opportunità di giocare in grandi club, ma la gente parla sempre e molte persone sbagliano. Gli piace giudicare prima di vedere il lavoro svolto. Vorrei prima avere il permesso di lavorare, di essere visto e poi di essere giudicato. Questa sarebbe la cosa più normale per qualsiasi essere umano”.

La mia filosofia di vita è piuttosto speciale. Credo molto nel lavoro, nell’onestà, nella parola d’onore. E qualunque cosa faccia, la faccio con passione, la faccio con amore e la faccio senza egoismo. Per me dal primo allenamento questa squadra sarà la migliore squadra del mondo. Vengo a lavorare, vengo a fare le cose per bene. Ecco perché vengo con la mia famiglia, quindi il mio atteggiamento verso i dubbi che esistono è di dare tempo al tempo. Se faccio male verrò licenziato, se faccio bene alzeremo trofei. Vengo per vincere trofei. La verità è che vedendo questo stadio sento che siamo dei privilegiati, perché conosco la storia, come è stato costruito, quanto è costato e so che molte persone aspettano l’inaugurazione. Grazie a Dio, sarò l’allenatore quando sarà inaugurato e immagino quel momento con tutta la passione che ha il popolo dell’Aek e credo che in quel momento avremo un giocatore in più, che sono i nostri tifosi. E se le persone giocano a nostro favore, renderemo questa una squadra difficile, molto difficile, da affrontare“.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Corea del Sud-Portogallo, le formazioni ufficiali

Published

on

 


A pochi minuti dal fischio d’inizio tra Corea del Sud e Portogallo, le due formazioni hanno comunicato le proprie formazioni ufficiali:

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW