Connect with us

CalcioMercato

Budoni: “Non è facile sostituire uno come Leiva. Cabral? Penso sia da continuare a monitorare”

Published

on

 


Intervenuto sulle frequenze di Lazio Style Radio, l’ex giocatore biancoceleste Riccardo Budoni ha parlato dell’andamento stagione degli uomini di Sarri proiettandosi anche sul calciomercato estivo che farà la Società.

Queste le sue parole

“Le crisi di rigetto sono sempre catalogate come negative, secondo me quella della Lazio è venuta dopo un percorso di ambientamento soprattutto mentale. Non è l’agitazione che ti devi adattare al modulo di gioco che vuole l’allenatore ma si tratta della predisposizione mentale dei giocatori per poi mettersi a disposizione del mister. Leiva, Immobile e Zaccagni sono stati quelli che non hanno avuto difficoltà ad ambientarsi subito perché hanno un’apertura mentale molto più grande di tanti altri. Il percorso della crisi di rigetto era generale sulla squadra, possiamo dire che sia finito in discesa e questo è importante

“Diciamo che il modo di gioco di Sarri parte dal centrocampo, soprattutto nella prima parte il filtraggio degli avversari non è mai stato ottimale e poi la difesa era quella che alla fine stava sempre sul banco degli imputati. Poi la cosa è cambiata anche perché il mister ha trovato la quadratura del cerchio con l’utilizzo di giocatori fondamentali per questo meccanismo. Sono salite anche le prestazioni, penso che negli ultimi tre mesi la Lazio ha fatto un percorso di crescita che gli ha permesso di sviluppare quel gioco che ha portato a risultati importanti. Il centrocampo sarà da monitorare attentamente ma anche tutto il resto della struttura, senza dimenticare l’attacco e il portiere. Immobile non è un highlander, il suo rendimento è eccezionale ma non bisogna abusarne troppo”

Leiva? Sicuramente Sarri avrà fatto richiesta di un giocatore di questo genere per continuare a sviluppare quello che ha fatto quest’anno. non è facile sostituire uno come Leiva, Cataldi ha fatto una buona annata ma si è sostituito nelle caratteristiche però la sua bravura è stata quella di sapersi adattare a ogni situazione. Se non si dovesse trovare un rimpiazzo di Leiva bisognerebbe trovare giocatori polivalenti che non danno punti di riferimento così da farti la giocata in base alla posizione in campo. I due di centrocampo devono essere giocatori di gamba, forse Basic è quello che ha le caratteristiche per poterlo fare. Preferirei mantenere lo stesso tipo di livello e aumentare la qualità dei giocatori che hai”

Cabral? Io penso che sia da continuare a monitorare perché alla seconda partita consecutiva ha fatto vedere miglioramenti e poi nel gioco di squadra è stato cercato tanto dai compagni. Ovviamente non ha le caratteristiche di Immobile come la profondità ma ha ottima tecnica, è uno che con palla al piede può diventare pericoloso e farti prendere tante punizioni. Se devi cercare in giro qualcosa di simile è meglio tenersi lui che ha già fatto sei mesi insieme alla squadra, ha capito che ambiente è Roma. Per l’attacco devi cercare un profilo in base al numero di gol”

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

CalcioMercato

Transfermarkt, i valori di mercato d’autunno: la situazione in casa Lazio

Published

on

 


foto Fraioli

Archiviate le prime giornate di campionato, arriva la prima sosta della Serie A per le Nazionali, ed è subito tempo di bilanci. In quanto al mercato, la piattaforma Transfermarkt.it ha voluto stare i nuovi valori relativi all’autunno in corso. In questa lista dei giocatori che hanno visto il loro prezzo aumentare o diminuire, figurano tre giocatori della Lazio. Due di questi sono Milinkovic Savic e Luis Alberto, entrambi colonne della rosa biancoceleste. Nonostante le loro ottime prestazione fino ad ora, il loro cartellino ha subito un ribasso: per il serbo si tratta di una variazione di -10 milioni di euro, con un valore attuale pari a 60 milioni. Per lo spagnolo invece, parliamo di una variazione di -6 milioni di euro, con un valore complessivo di 22 milioni .

foto Fraioli

Tra i biancocelesti c’è comunque chi si è visto aumentare il proprio valore del cartellino: si tratta di Mario Gila, difensore spagnolo arrivato questa estate dal Real Madrid Castilla. Le sue buone prestazioni messe in campo nelle volte in cui è stato chiamato in causa, hanno fatto si che il suo cartellino subisca una variazione di +2,5 milioni di euro, con un valore complessivo di 3 milioni.

fraioli


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW