Connect with us

CalcioMercato

CdS| Si sblocca il mercato, tante le trattative aperte in entrata. Su Luis Alberto…

edo9923@hotmail.it'

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Romagnoli a 27 anni realizzerà il sogno di quando era bambino e suo zio lo accompagnava in Curva Nord. In Premier avrebbe guadagnato più soldi, cercato dall’Aston Villa e dal FulhamLotito e Sarri ieri erano in riunione a Formello per chiudere gli altri due acquisti richiesti dal tecnico. Nel pomeriggio al vertice si è aggiunto Tare. Ci sarebbero state altre discussioni interne venerdì o sabato. Non è così scontato, come era trapelato nelle ore in cui si era chiusa l’operazione, che Sarri ipotizzi Cancellieri come vice Immobile. Ha dato l’ok. Lo può plasmare e provare, ma si tratta di un esterno d’attacco. Il suo acquisto, calato in un progetto giovani, è stato utile per aprire un nuovo fronte con Setti. Bloccato Ilic, che  arriverà se partirà Luis Alberto. Rilancio per Casale, suggerito da Sarri a gennaio. Da Napoli rimbalza l’indiscrezione di un nuovo assalto a Mertens, lasciato libero da De Laurentis. Ieri si dava l’operazione Romagnoli quasi per conclusa. Contratto di cinque anni a tre milioni di ingaggio più bonus. Lotito si è reso conto di non poter più aspettare la cessione di Acerbi e neppure rimandare a un’epoca successiva la firma di Romagnoli. L’ex Sassuolo ha altri tre anni di contratto e attende una big. Tiepido l’interesse di Milan, Napoli, Fiorentina e Juve, l’Inter si è sfilata. I tifosi sognano di vedere stasera Romagnoli a Piazza del Popolo. Non siamo così avanti. Alessio era segnalato a Jesolo. Vedremo se oggi cambierà strada e si avvicinerà a Roma. Mario Gila (considerato l’alternativa a Patric) era dato in chiusura ieri sera, per oggi si progettava il suo sbarco a Roma, si vedrà se arriverà o meno. La Lazio ha retto al contrassalto del Getafe, disposto ad offrire 6 milioni al Real Madrid a fronte dei 5 (con 50% di rivendita futura) proposti da Lotito.

Sul fronte uscite, per Sergej non ci sono offerte ufficiali, ci sono stati contatti tra il manager Kezman e il Chelsea e il ds Tare ha incontrato i Blues durante i due blitz svolti a Londra a giugno. Gli inglesi hanno manifestato interesse. Lotito punta a guadagnare 65-70 milioni, le manifestazioni di interesse non superano i 55-60 milioni. Per Luis Alberto c’è l’interesse del Siviglia, in molti certificano che è stata presentata un’offerta da circa 13 milioni più Oliver Torres, valutato 8-9 milioni. Lotito invece valuta Luis Alberto 30 milioni, può scendere a 25, non di più perché deve cedere il 30% dell’eventuale cessione al Liverpool. Il quotidiano “As” ieri spiegava che il Siviglia sta trattando la cessione del difensore Koundé, valutazione di 60 milioni, lo vogliono Chelsea e Barcellona. Con questi soldi, secondo il giornale spagnolo, Monchi punta ad acquistare Luis Alberto e Marcao. Il ds Tare aveva messo in lista Luka Sucic del Salisburgo, 19 anni, stellina valutata già 20 milioni.

fonte: Corriere dello Sport

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

CalcioMercato

GdS| Da risolvere la grana Acerbi. Sergej sempre più vicino alla permanenza alla Lazio

edo9923@hotmail.it'

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Sarri aveva richiesto due portieri potenzialmente titolari e li ha ottenuti. Il ballottaggio Maximiano-Provedel, sarà in piedi tutta la stagione a partire da domenica con il Bologna, dove l’indiziato principale è il portoghese. Da risolvere la grana Acerbi, una separazione tra il centrale e la Lazio oramai segnata. Acerbi vuole partire, i tifosi in totale collisione, non lo vogliono più in biancoceleste e la Lazio sta facendo di tutto per venderlo. Le destinazioni gradite al calciatore sarebbero quelle dei top club italiani. Declinata da tempo invece l’offerta del Monza, che si era interessata al centrale biancoceleste. Ora manca poco all’inizio del campionato e risolvere la situazione diventa primario. Sorridono invece i tifosi laziali per Milinkovic, che ancora è a Roma e domenica scenderà regolarmente in campo con i compagni, pronto a difendere per un altro anno la maglia biancoceleste. Di giorni alla fine del mercato ne mancano, ma più passa il tempo e più aumentano le possibilità che il serbo resti alla Lazio.

Gazzetta dello Sport

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW