Connect with us

Per Lei Combattiamo

CdS| Sarri attende i nuovi acquisti sotto le Tre Cime di Lavaredo

edo9923@hotmail.it'

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Sarri si fida di Lotito, che ha preso in mano le operazioni di mercato. Anche ieri è stato rassicurato dal presidente, ma aspetta gli acquisti promessi: la Lazio è incompleta sotto le Tre Cime di Lavaredo. Mancano portieri, almeno un altro difensore oltre a Casale e Gila. «La palla deve viaggiare a duemila all’ora». Non parlerà in ritiro. La prima conferenza è prevista il 13 agosto alla vigilia di Lazio-Bologna, così hanno spiegato ad Auronzo. Si è trovato spesso ad allenare o discutere di giocatori non richiesti. Tipo Cabral e Kamenovic. Ha accettato il triennale proposto da Lotito a due condizioni. La prima è costruire un nuovo ciclo prendendo giocatori funzionali, accettati dopo averli studiati. La seconda è un dirigente al suo fianco per smussare gli angoli all’interno dello spogliatoio. L’estate scorsa Sarri telefonò da Auronzo ad Angelo Peruzzi, chiedendogli di restare. A giugno ha rinnovato la richiesta di inserire una figura all’interno della società. Spingeva per Daniele Baldini, vice storico di Spalletti, uscito dallo staff del Napoli a fine campionato, ex difensore del’Empoli, amico di Martusciello e del suo staff. Strada sbarrata. Si sarebbe opposto Tare, al quale è stata confermata la fiducia del presidente. È arrivato Gila, il cui acquisto avrebbe generato nervosismi e riflessioni anche a casa Lotito, e adesso anche Casale. Tare voleva Sirigu, Sarri lo ha bocciato. Persino Cancellieri, esterno d’attacco spacciato da vice Immobile, ha prodotto qualche perplessità. Più digeribile, almeno è un gran bel giocatore. Fabrizio Patania/Corriere dello Sport

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Buon compleanno Bruno Giordano: l’ex attaccante della Lazio compie 66 anni

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Oggi, 13 agosto, è una giornata speciale per un ex attaccante della Lazio: è il compleanno di Bruno Giordano! Lo storico bomber biancoceleste spegne 66 candeline. Arrivato nel 1975, veste la maglia della Lazio fino al 1985, entrando di diritto nella storia biancoceleste e nei cuori dei tifosi della Lazio. Conquistando per ben due volte il titolo di capocannoniere: nella stagione 1978/1979 in Serie A e nel 1982/1983 in Serie B. Inoltre, con la maglia della Lazio, ha vinto anche un campionato Primavera nel 1976.

Tanti auguri Bruno Giordano!

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW