Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA | Rossella Cason, la proprietaria dell’Hotel Aurora di Auronzo: “Quest’anno maggiore affluenza. Speriamo che la Lazio torni anche i prossimi anni”

Published

on

 


Sta per concludersi il ritiro della Lazio, che per il quindicesimo anno consecutivo si è preparata alla nuova stagione in quel di Auronzo Di Cadore. Un luogo colorato di biancoceleste per tutto il periodo, in cui la località prende colore grazie all’elevato numero di tifosi che decidono di seguire la squadra vicino le Tre Cime di Lavaredo. Una particolarità di questo albergo è la scritta “Benvenuti laziali“, che accoglie tutti i tifosi nel paese, essendo uno dei primi edifici che si trovano sulla via di Auronzo. La nostra redazione ha intervistato in esclusiva Rossella Cason, la proprietaria insieme al marito Enzo dell’Hotel Aurora di Auronzo, che da anni ospita i tifosi biancocelesti. Ecco le sue parole:

Come ha trovato i tifosi quest’anno?

Quest’anno c’è stata un’affluenza maggiore rispetto allo scorso anno, forse dovuta al nuovo acquisto Romagnoli, che essendo laziale gioca in casa”.

Quando sono iniziate le prenotazioni?

Sono iniziate mesi prima, ho iniziato già da gennaio, con i clienti laziali che da anni vengono qui. Prima di partire qualcuno mi ha detto di prenotare già la stanza per il prossimo anno. Io rispondo ‘E se dovessi morire come facciamo?’, e loro mi dicono ‘No ti prego prenotami già la stanza’”.

Il covid negli anni passati ha influenzato le presenze, quest’anno c’è stato un miglioramento?

Negli ultimi anni l’impatto del covid c’è stato, ma vi dirò che i laziali li ho sempre avuti, che sono sempre venuti per seguire la squadra. Quest’anno chiaramente erano di più”.

Negli anni il tuo rapporto con il tifoso laziale come è diventato?

Innanzitutto sono laziale anch’io, lo sono diventata. Se non ci fossero i laziali questo paese non sarebbe più biancoceleste”.

Nel mezzo del ritiro abbiamo visto vari acquisti raggiungere i compagni. Quanto hanno influito secondo lei sull’affluenza?

Molto, quando è arrivato qui Romagnoli era pieno di laziali per vedere lui, come ho detto prima gioca in famiglia”.

L’anno prossimo sarà da contratto l’ultimo con la Lazio qui ad Auronzo. Pensa che si continuerà assieme anche gli anni successivi?

Per il prossimo anno sicuramente, per quelli successivi speriamo vivamente che ritorni la Lazio, perchè senza di lei questo paese è vuoto. Porta un colore di vita diverso, con tante persone e tante magliette. È molto suggestivo.
È bello vedere anche i tanti bambini che girano con i palloncini.

Vi racconto questo aneddoto. Prima che arrivasse la Lazio il 5 stavamo addobbando tutto l’hotel, e passa un signore che dice ‘Signora ma quante nascite ci sono state in questo albergo, come mai tutti questi fiocchi?’, e gli ho spiegato dell’arrivo della Lazio”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Esclusiva

ESCLUSIVA | Lazio-Verona, l’ex Teodorani: “Divario evidente tra le squadre. Biancocelesti favoriti”

Published

on

 


Domenica sarà LazioHellas Verona. Mentre l’Olimpico si prepara ad attendere la sfida, Carlo Teodorani è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Laziopress per parlare del match che vedrà impegnati in casa i biancocelesti. Queste le parole dell’ex giocatore dell’Hellas Verona, che ha ricoperto il ruolo di difensore nelle stagioni 2001-2005 e 2005-2007.

Come arrivano Lazio e Verona alla sfida di domenica?
Il Verona scenderà in campo con un atteggiamento positivo, ma il divario tra le due squadre è evidente. Sicuramente, tra le due, vedo la Lazio favorita”.

Su cosa dovranno puntare gli uomini di Cioffi per mettere in difficoltà la Lazio?
Il Verona ha una buona fase difensiva, per mettere in difficoltà la Lazio dovrà cercare di puntare sui soliti 3-4 giocatori determinanti, capaci nelle ripartenze”.

Quest’anno l’Hellas ha puntato molto sui giovani. Finora chi ti ha colpito di più della rosa?
È ancora molto presto per dirlo. Il rendimento è stato sempre molto altalenante in queste partite e penso che i giovani abbiano ancora bisogno di tempo. Aver deciso di puntare sui millennials è sicuramente una scelta ponderata, frutto di un progetto a lungo termine”.

Dalla polemica sulla classe arbitrale alle ultime vicende che hanno visto protagonista Ciro Immobile. Un tuo commento.
Purtroppo queste vicende fanno parte del calcio. Immobile è una persona intelligente e in grado di affrontare questi episodi”.

Pronostico Lazio-Hellas Verona?
Penso che sarà una partita con molti gol, visto il calibro degli attaccanti. Azzardo un 3-1”. 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW