Connect with us

Europa League

EUROAVVERSARIE | Tris esterno dello Sturm Graz. Pareggiano Midtjylland e Feyenoord

Published

on

 


Conclusa la sosta per gli impegni delle Nazionali, in questo weekend sono ripresi gli impegni delle squadre di club. La Lazio, in questa prima domenica di ottobre, a superato allo Stadio Olimpico di Roma lo Spezia, grazie ad un netto 4-0. Il poker biancoceleste porta le firme di Mattia Zaccagni, Alessio Romagnoli e Sergej Milinkovic-Savic, autore di una doppietta. Domenica che ha visto in campo anche le tre euroavversarie della squadra di Sarri nel Gruppo F di Europa League.

L’unico ad aver portato a casa i tre punti è stato lo Sturm Graz, avversario dei biancocelesti il prossimo 06 ottobre. In casa dell’Austria Vienna, i bianconeri si sono imposti per 0-3, grazie alle reti di Ajeti nel primo tempo ed il duo Bøving-Fuseini nella ripresa. Successo che lancia lo Sturm Graz al secondo posto in classifica, con 21 punti raccolti dopo 10 giornate del campionato austriaco, a -2 dalla capolista Salisburgo.

Stesso risultato per le altre due euroavversarie della Lazio: il Midtjylland ha pareggiato per 1-1 la sfida contro il Viborg, valevole per l’11esimo turno del campionato danese. Tutto successo nel primo tempo e in un minuto: vantaggio esterno al 43°, pari del Midtjylland un minuto dopo, poco prima dell’intervallo. Punto che porta i danesi a quota 14, a -8 dalla capolista Randers.

Si chiude 1-1 anche la sfida esterna del Feyenoord sul campo del NEC Nijmegen. Dopo il vantaggio al 23° con Timber, gli ospiti si sono fatti riprendere al 37°. Passo falso per gli olandesi, che si portano a 17 punti dopo 8 giornate di Eredivisie. Al di sopra, in ordine: AZ 20, Ajax 19 e PSV 18.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Feyenoord, il tatuaggio del vice allenatore dopo il match con la Lazio – FOTO

Published

on

 


Prima della splendida vittoria arrivata nel derby di contro la Roma, i biancocelesti avevano gettato al vento la qualificazione dell’Europa League perdendo a Rotterdam sul campo del Feyenoord. Il vice allenatore della squadra olandese, John De Wolf, si è tatuato sul braccio la frase scritta sullo striscione dei tifosi olandesi nel giorno del match: “Non vado a terra per nessuno, né per te e né per nessun altro”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da John de Wolf (@johnde_wolf)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW