Questa sera si sono disputati altri due Ottavi di Finale della massima competizione europea, che hanno visto fronteggiarsi Inter - Atletico Madrid e PSV - Borussia Dortmund.

Gli olandesi del PSV che ospitavano i tedeschi del Borussia Dortmund sono riusciti a portare a casa un buon pareggio per 1-1 tra le mura amiche rimandando così tutti i conti al ritorno che si giocherà al cospetto del famoso “Muro Giallo” di Dortmund, mercoledì 13 marzo alle ore 21:00. Ad aprire le marcature del match ci ha pensato al 24'  l'attaccante della squadra ospite, Donyell Malen, facendo terminare avanti i suoi al termine della prima frazione di gioco, ma a riequilibrare i conti è stato al 56' l'ex Barcellona, Luuk De Jong su calcio di rigore.

Nel secondo grande Ottavo di Finale, l'Inter di Simone Inzaghi ospitava a San Siro l'Atletico Madrid del Cholo Simeone, sfida che ha un forte sentore di Lazio sia per il trascorso dei due tra le fila biancocelesti sia perché l'Atletico Madrid si è qualificata per prima proprio nel girone di appartenenza della Lazio. Il match nella prima frazione di gioco è apparso piuttosto bloccato con le due squadre che si sono studiate a lungo, l'unico fatto importante da riportare è l'infortunio di Thuram, che a pochi istanti dalla fine del primo tempo si è accasciato a terra per un dolore avvertito alla coscia e sostituito poi di conseguenza all'intervallo. Il secondo tempo è molto più frizzante con un susseguirsi di occasioni pericolose, ma l'unica a concretizzarsi è stata in favore dei nerazzurri che grazie al gol di Marko Arnautovic sono riusciti  a strappare un buon 1-0 in vista del ritorno, in programma mercoledì 13 marzo alle ore 21.00.

Domani per chiudere la prima manche degli ottavi di finale si giocheranno: Porto-Arsenal e Napoli-Barcellona.

 

 

Giordano: "Ci si interessa troppo dell'estetica e poco del risultato, colmare il divario con le concorrenti..."
CdS| Zaccagni si avvicina al campo e al rinnovo
  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 

 

Powered by Slyvi