Connect with us

Europa League

Galatasaray-Lazio, Felipe Anderson: “Difficile iniziare un percorso con questi risultati. Vogliamo essere vincenti, i successi arriveranno”

Published

on

 


La Lazio esce sconfitta dalla prima sfida di Europa League contro il Galatasaray per 1-0. A termine dell’incontro, l’esterno biancoceleste Felipe Anderson è intervenuto ai microfoni di Sky Sport.

Queste le sue parole:

“È difficile iniziare un percorso con risultati del genere, prima con il Milan e oggi con il Galatasaray. noi vogliamo essere una squadra vincente e tutto ciò non deve accadere. credo che i risultati arriveranno, dobbiamo solamente concentrarsi e emetterci più testa nelle partite. nelle ultimi stagioni non ho giocato tanto, sono felice di essere qua. con lo staff stiamo lavorando molto e continuano a farlo per fare una grade gara domenica.”

Il brasiliano ha poi parlato sulle frequenze di Lazio Style Radio, analizzando così la brutta sconfitta:

“Due sconfitte ci fanno male perché come ho detto sempre la squadra vuole vincere subito e dimostrare motivazione e quello che abbiamo preparato. Non possiamo mollare ora perché abbiamo una lunga strada davanti e sono sicuro che riusciremo a portare i risultati il prima possibile. Parliamo tra di noi di avere un po’ più di pazienza con la palla perché dobbiamo trovare i momenti giusti per decidere la giocata. Questo con il tempo verrà fuori e stiamo lavorando per questo. Vogliamo stare in alto in tutte le competizioni e non abbiamo più tempo per sbagliare. Come ho detto con la palla o senza, le uscite vengono automatizzate. Quando perdiamo un po’ di secondi l’avversario riesce a uscire. Con il tempo riusciremo a capire meglio. Spero e sono sicuro che riusciremo a farlo il prima possibile. Analizziamo sempre con lo staff tutto quello che abbiamo fatto. Penso che l’atteggiamento sia stato quello giusto, provare a fare il nostro calcio. Sicuramente è bello lavorare con le vittorie ma non possiamo mollare ora perché siamo solo all’inizio. Spero che ci porteremo a casa delle soddisfazioni quanto prima. Come ho detto quando sono arrivato era da un po’ che non giocavo, mi mancava la continuità per prendere la forma. Adesso mi sto sentendo bene”.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Feyenoord, il tatuaggio del vice allenatore dopo il match con la Lazio – FOTO

Published

on

 


Prima della splendida vittoria arrivata nel derby di contro la Roma, i biancocelesti avevano gettato al vento la qualificazione dell’Europa League perdendo a Rotterdam sul campo del Feyenoord. Il vice allenatore della squadra olandese, John De Wolf, si è tatuato sul braccio la frase scritta sullo striscione dei tifosi olandesi nel giorno del match: “Non vado a terra per nessuno, né per te e né per nessun altro”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da John de Wolf (@johnde_wolf)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW