Connect with us

Per Lei Combattiamo

TuttoSport | Parolo: “Inzaghi aveva bisogno di lasciare Roma. Scudetto alla Lazio senza Covid? Ecco cosa ne penso…”

Published

on

 


In una lunga intervista rilasciata a TuttoSport, l’ex giocatore della Lazio, Marco Parolo ha espresso il suo parere riguardo il suo ex allenatore Simone Inzaghi, ora tecnico dell’Inter, e ha raccontato anche la sua nuova esperienza come opinionista Dazn. Queste le sue parole:

“Intervistare Inzaghi è stato un po’ strano. È automatico scherzare un po’ su Augello che pure l’anno scorso si era sbloccato proprio contro di noi alla Lazio, quando proprio io ero quinto di difesa… Alla Lazio sentivi tanta pressione in città, ma a livello internazionale non avevi gli occhi di tutti addosso. All’Inter viene tutto amplificato. Addio di Inzaghi alla Lazio? Pensavo che lui avesse finito il suo ciclo e noi il nostro percorso insieme, il tutto con la massima serenità da parte di entrambi. Ero convinto che lui avesse bisogno di andar via da Roma: lui ha trovato la sua strada e io la mia a Dazn, dove posso studiare calcio con la testa da allenatore. Mi piace molto il suo percorso intrapreso. Il ruolo dell’allenatore mi affascina. Però  per confrontarti con un allenatore, devi avere la stessa testa e iniziare a vedere il calcio in una prospettiva diversa. Senza Covid scudetto alla Lazio? Tutti dicono di sì perché vogliono credere alla favola. Noi sembrava avessimo un “fluido” per come vivevamo in quella bolla però, una volta al dunque, sarebbero arrivate le vere pressioni da affrontare contro un avversario, la Juve, che era abituato a gestirle. E in tal senso basta vedere che è successo al Napoli. Dopo il Covid, quelle pressioni sono arrivate centuplicate dai tre mesi passati avendo nella testa il fatto che dovevamo vincere, per questo siamo andati in cortocircuito. Però non è detto che non sarebbe successo lo stesso a maggio se il campionato si fosse concluso senza lo stop per la pandemia”.  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | I conti di Lotito tornano: perdita ridotta

Published

on

 


Stando al bilancio chiuso al 30 giugno 2022, si può notare come la Lazio sia una delle squadre più in salute del campionato italiano e non solo dal punto di vista dei risultati sportivi. I conti sono in rosso, ma il trend è positivo perché in negativo ci sono 17,42 milioni di euro, ma sono 7 in meno rispetto all’anno scorso.

Come sottolinea l’edizione odierna de Il Tempo, i soldi spesi sono stati ben 35,74 milioni, tutti nell’ultima campagna acquisti. Dalle 11 cessioni, invece, sono stati ricavati 14,22 milioni, andando poi a risparmiare 10,88 milioni sugli ingaggi. Anche i giocatori andati in prestito alleggeriscono il carico ingaggi, per la precisione si sono risparmiati 9,46 milioni. Il fatturato, però, si abbassa: da 164,74 dello scorso anno ai 135,25 di ora; ad incidere sono gli introiti derivati dalla Champions League. Le plusvalenze ammontano a 24,8 milioni e i diritti televisivi ne hanno fatti incassare 85,6. Infine, gli abbonamenti hanno portato altri 10,5 milioni di euro.

Foto Fraioli

Proprio ieri si è chiusa l’ultima fase della campagna abbonamenti, portando gli abbonati a 26.193. A Formello, nel frattempo, Sarri continua a lavorare senza gli otto nazionali: arrivano notizie incoraggianti da Patric, ma non da Casale. L’ex difensore del Verona ha accusato un fastidio all’adduttore e oggi dovrebbe sottoporsi ad accertamenti. Ancora assente Lazzari.

foto Fraioli


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW