Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | Cuore Lazio, ma il decollo è rimandato. Danilo, la rete è per Strakosha “E’ un amico, ne aveva bisogno”

Published

on

 


Cataldi non è un eroe per caso: con il suo gol all’incrocio salva la Lazio, quel gol rappresenta il cuore di una squadra che ha lottato fino all’ultimo per agguantare il pareggio. Rappresenta il riscatto dopo il blackout di inizio secondo tempo , che comunque lascia rammarico per aver gettato all’aria il vantaggio del primo. Sarri dovrà fare tanto lavoro in poco tempo, perché i ragazzi lo seguono e si vede, ma la voglia di non deluderlo può trasformarsi in caos. Immobile è il solito amuleto, all’Olimpico ritorna Re e la sua esultanza sotto la Curva mostra tutta la riconoscenza per quei tifosi che non lo hanno mai abbandonato, nonostante le critiche per le sue prestazioni in Nazionale. Il risultato è stato poi ribaltato da Joao Pedro e dall’ex Keita, ma Cataldi è riuscito a ristabilire l’ordine. Per Sarri è lui il vice-Leiva, Danilo lo sa ed è pronto a cogliere al volo quest’occasione. La sua rete è una dedica per Strakosha, lo aveva premedetitato: se segno, te lo dedico. E così è stato. Sono molto legati fin dal settore giovanile, ha fatto questo gesto per farlo sentire importante perché se lo merita. Gesto che ha seguito quello della Curva Nord, che dopo l’errore di Istanbul ha mostrato al portiere tutto l’affetto tramite uno striscione: “Non ti curar di loro, ma guarda e para: daje Strakosha”. Il portiere ha risposto ringraziando la Curva e commuovendosi. Lo riporta Il Messaggero


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Caso Juventus, il ministro dello sport Abodi: “Non sarà la sola, bisogna fare pulizia”

Published

on

 


Il ministro dello sport Andrea Abodi è intervenuto alla presentazione del Codice di Giustizia sportiva Figc oggi al Coni parlando anche del caso Juventus e della necessità di “fare pulizia”. Queste le sue parole:

“Il caso Juventus? Si tratta di un club che probabilmente non rimarrà il solo e questo ci permetterà di fare pulizia. Abbiamo bisogno di sapere presto cosa sia successo e che vengano assunte decisioni per ridare credibilità al sistema, nel principio dell’equa competizione. Ed è evidente che negli ultimi anni non è successo”.  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW