Connect with us

Per Lei Combattiamo

CONFERENZA | Martusciello: “Ci sono delle difficoltà, ma la squadra sta lavorando a testa alta”

Published

on

 


Dopo il pareggio contro il Torino, Martusciello è intervenuto in conferenza. Ecco le sue parole, riprese da Lazio Style Channel: “La Lazio ha sofferto il giusto, si sapeva che si andava ad affrontare una delle squadre più toste. Soprattutto in questo momento di conoscenza. Le difficoltà si sono presentate e ci siamo allenati a quel tipo di difficoltà; la squadra ha risposto bene. Poi se ci si deve far condizionare perchè loro sono passati in vantaggio e noi ci siamo ripresi alla fine, è un altro discorso. Sinceramente la squadra mi è piaciuta molto nella prima parte del secondo tempo dove abbiamo avuto più palleggio e si sono creati i presupposti per creare il vantaggio. Incontravamo una squadra che fa dell’aggressività la sua arma migliore, si è subita ma non abbiamo mollato. Grande reazione dopo il goal, io sono contento e il mister pure. La squadra è serena e si cerca di recuperare le energie in vista del derby. Non che voglia contraddire Ciro, ma non ho visto mancanza di entusiasmo. Il gruppo si allena ed è disponibile a imparare i nuovi concetti. Le partite le affronta nella maniera giusta, purtroppo si paga la sconfitta con il Milan dove abbiamo fatto una cattiva prestazione. La partita di domenica non si meritava il pareggio. Oggi si giocava con una squadra forte. Domenica è un derby, quindi va affrontato come è giusto che sia. Bisogna capire cosa si intende per gioco: una squadra che esce, nonostante l’aggressività del Torino. Vedrete che campionato farà il Torino. Tutto questo latitare del gioco io non lo vedo. Tutto questo mi fa arrabbiare, sono polemiche che non esistono: ci sono delle difficoltà e stiamo dietro nei concetti che stiamo insegnando. Vedo una squadra tranquilla e orgogliosa e che affronta le difficoltà con testa alta. Nel calcio e nello sport si può vincere e a volte no. Non è che noi siamo la Lazio e siccome è arrivato Sarri bisogna fare sei vittorie consecutive, soprattuto per quello che si è ereditato”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Caso Juventus, il ministro dello sport Abodi: “Non sarà la sola, bisogna fare pulizia”

Published

on

 


Il ministro dello sport Andrea Abodi è intervenuto alla presentazione del Codice di Giustizia sportiva Figc oggi al Coni parlando anche del caso Juventus e della necessità di “fare pulizia”. Queste le sue parole:

“Il caso Juventus? Si tratta di un club che probabilmente non rimarrà il solo e questo ci permetterà di fare pulizia. Abbiamo bisogno di sapere presto cosa sia successo e che vengano assunte decisioni per ridare credibilità al sistema, nel principio dell’equa competizione. Ed è evidente che negli ultimi anni non è successo”.  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW