Connect with us

Per Lei Combattiamo

Leggo | L’euforia in casa Lazio è alle stelle

Published

on

 


L’euforia in casa Lazio è alle stelle e non potrebbe essere altrimenti. Tutto merito della vittoria al derby, gara storicamente capace, nel bene o nel male, di cambiare intere stagioni. Tanti i protagonisti di una partita che ha regalato, dopo il periodo in chiaroscuro, nuove certezze ai giocatori biancocelesti. Tra questi Felipe Anderson che con un assist ed un gol si è preso il palcoscenico.
Il brasiliano è la sorpresa più bella di questo primo scorcio di stagione, sono lontane le partite in cui, quando non gli riuscivano le giocate, si arrendeva dinoccolando le braccia e mandando su tutte le furie tecnico e tifosi. I tre anni lontano da Roma e dalla Lazio lo hanno fatto maturare. Le esperienze prima al West Ham e poi al Porto lo hanno forgiato, il resto lo sta facendo Sarri. È stata lui la scintilla che lo ha fatto esplodere. Le parole al miele ripetute come un mantra in questo avvio di stagione hanno esaltato Anderson.
Per lui il ritorno alla Lazio rappresentava un’occasione unica. Per coglierla il brasiliano si è ridotto l’ingaggio perché convinto che questa sarebbe potuta essere la vera svolta. La conferma l’ha data il campo perché nonostante gli alti e i bassi della squadra, Felipe è stato l’unico ad avere un rendimento costante. Guai però a specchiarsi perché il derby deve essere solo il primo tassello verso la tanto agognata qualificazione in Champions.
Lo stesso Sarri si aspetta ancora di più da Anderson: «La prestazione al derby deve essere la normalità. Ha un’eleganza nella corsa mai vista, una grande tecnica e sa compiere grandi scelte nell’ultimo passaggio. È talmente umile che non si rende conto della sue forza». Il brasiliano, in queste ore travolto dall’affetto dei tifosi biancocelesti, si gode il momento («È stato un derby speciale per me») ma vuole ripagare Sarri: «Sentire questa stima e fiducia – spiega – mi rende felice ma la voglio ripagare sul campo».
Oggi a Formello la ripresa in vista della gara di giovedì contro la Lokomotiv Mosca di Europa League. Curiosità: secondo il Cies (Osservatorio del calcio) la Lazio è la squadra più vecchia dei 5 maggiori campionati europei con 30,3 di età media nelle gare disputate fin qui. Leggo\Enrico Sarzanini

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

CdS| La difesa perde pezzi: Casale out

Published

on

 


foto Fraioli

La sosta per le Nazionali ha lasciato in casa Lazio un problema non indifferente: una difesa smembrata con mancanza di alternative. Infatti, gli unici difensori con cui ha potuto lavorare Sarri in questa settimana sono stati Romagnoli, Kamenovic e Radu. Gli altri divisi tra le Nazionali e chi è ai box. A questi ultimi si è aggiunto anche Casale, che ne avrà per circa 20 giorni dopo il problema all’adduttore confermato dalla società con un comunicato. La sostituzione arrivata al 57esimo contro la Cremonese causa infortunio è dunque spiegata: potrebbe rientrare dopo la trasferta contro lo Sturm Graz, ma è ancora tutto da vedere.

 

foto Fraioli

 

Tra gli infortunati anche Patric, il quale è stato sostituito da Gila al 78esimo contro la Cremonese e per tutta la settimana ha svolto lavoro in palestra. Presente nella sgambata di venerdì, non dovrebbe essere a rischio per la prossima giornata. Lazzari sta inoltre recuperando da uno stiramento e dovrebbe farcela per la trasferta contro la Fiorentina del prossimo 10 ottobre. Sarri ha concesso 48 ore di riposo: si tornerà in campo a Formello martedì in attesa del ritorno dei nazionali.

 

Il Corriere dello Sport 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW