Connect with us

Per Lei Combattiamo

CdS | Immobile aspetta il via libera: Sarri e la Lazio auspicano il recupero del capitano

Published

on

 


Moderato ottimismo. Ciro Immobile ci conta, ma non è ancora sicuro di giocare con l’Inter. Aspetta il via libera: tra lunedì e martedì sono previsti i nuovi controlli clinici che dovranno verificare se la lesione al semimembranoso della coscia destra è stata riassorbita o meno. Il centravanti della Lazio si era fermato giovedì 30 settembre durante la partita di Europa League con la Lokomotiv Mosca, toccandosi la parte posteriore della gamba, dietro al ginocchio. Lesione di basso grado era specificato nel comunicato della Lazio. Dunque meno di un primo grado e 10 giorni di riposo e terapie per recuperarlo. Anche ieri Ciro è stato sottoposto ai trattamenti fisioterapici e ha lavorato in palestra. Va due volte al giorno a Formello per curarsi e anticipare i tempi. Sarri e la Lazio confidano nella sua guarigione e di poterlo impiegare sabato all’Olimpico di fronte all’Inter, del vecchio amico Inzaghi. Un allenatore che significa tanto e ha segnato la svolta nella carriera di Immobile. Non ci sono ancora totali certezze. Ciro aspetta il via libera per tornare a forzare. Spera di averlo tra lunedì e martedì. Lo attendono altri due step: il ritorno sul campo per correre e riprendere un allenamento differenziato. La ripresa nel gruppo, sostenendo lo stesso lavoro fisico e tecnico della squadra. Deve avvenire tutto entro mercoledì, quando mancheranno appena tre giorni e altrettanti allenamenti alla partita con l’Inter. Il tempo c’è, ma sono vietati i ritardi. Ceduto Caicedo al Genoa, Muriqi non ha ancora dato dimostrazione di poter essere un’alternativa credibile di Ciro. Soprattutto ha caratteristiche specifiche diverse, avrebbe bisogno di un altro tipo di gioco. La Lazio di Sarri invece, ha accentuato la tendenza a giocare palla a terra, chiedendo altri movimenti persino a Immobile. Il tecnico di Figline Valdarno non disdegna la soluzione del falso nove. Di fatto diventa il trequartista a cui aveva rinunciato nel passaggio da Empoli a Napoli, inventando Mertens centravanti. Ci aveva provato alla Juve con Ronaldo invano e prima di vederlo partire in direzione Inter credeva potesse essere il ruolo di Correa. Ora gli restano Pedro e forse Felipe Anderson. Con l’Inter potrà riconvocare Zaccagni, ormai recuperato. Mancherà Acerbi squalificato. Tutte le indicazioni sembrano portare verso Patric sul centro sinistra in coppa con Luiz Felipe. Radu non parte favorito. Corriere dello Sport.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Santori sullo stadio della Lazio: “Nessun interesse di Lotito per il Flaminio, si sta parlando di un altro luogo”

Published

on

 


Fabrizio Santori, capogruppo della Lega in Campidoglio, è intervenuto a Gli Inascoltabili in diretta su New Sound Level parlando del progetto stadio per la Lazio. Queste le sue parole:

“Bisogna ripensare ad alcune situazioni di prolungamento, va fatta un’analisi profonda. Vediamo quello che è stato fatto finora, ma inizialmente doveva arrivare fino allo Stadio Olimpico proprio per tutti i grandi eventi riguardanti l’impianto. Si sta parlando sia dello stadio della As Roma che della volontà da parte della SS Lazio sul fatto che Lotito possa presentare un qualche progetto importante, ma non sul Flaminio. Io, da consigliere comunale e cittadino di Roma oltre che da laziale, sarei la persona più felice del mondo. Ma bisogna presentare dei progetti. Non si è mostrato un reale interesse. Quando si vuole attenzione, ci sono degli studi riguardanti la fattibilità dell’impianto. L’altra zona è quella della Tiberina, ma anche lì nulla di fatto. Se l’Olimpico diventa ora un luogo meno esistente sotto il profilo delle dinamiche settimanali, sicuramente serve una portata. Ma la distribuzione toccherà anche Pietralata e il luogo in cui la Lazio farà il suo stadio. Se il progetto della Lazio non verrà presentato, tuttavia, non aspetteremo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW