Connect with us

Per Lei Combattiamo

Lazio, un attacco ‘spuntato’ senza Ciro Immobile

Published

on

 


L’importanza del capitano della Lazio è indubbia da anni. Tra le critiche maggiori che si sono sempre fatte, è stata proprio l’assenza di un suo sostituto quella più insistente. Negli anni di Simone Inzaghi si giocava a due punte, ma ogni qual volta il bomber biancoceleste è stato assente, ci sono sempre stati problemi in fase di realizzazione. Replicare i suoi numeri è difficile, avvicinarsi ad essi  altrettanto, ma solo Felipe Caicedo è risultato quello più decisivo in alcune circostanze, soprattutto quando i suoi gol sono arrivati nei minuti finali ed hanno portato punti pesanti a favore della Lazio.

L’acquisto di Vedat Muriqi, con quasi venti gol nel campionato turco, doveva portare un calciatore che – pur con caratteristiche diverse da quelle di Ciro – avrebbe dovuto sostituirlo al meglio. In realtà, nel suo secondo anno alla Lazio, l’attaccante kosovaro ancora non riesce a rappresentare una valida alternativa a quella del titolare. Un problema che si sta vedendo anche in Nazionale, dove i tanto acclamati Raspadori e Kean vengono sorpassati da Bernardeschi falso nueve. Una possibilità che Maurizio Sarri aveva pensato contro il Bologna (poi ha giocato punta centrale Muriqi) chissà se la riproporrà in futuro qualora dovesse pensare ad un turno di riposo del bomber biancoceleste. Con un Pedro al centro per un attacco leggero e rapido.

Nel frattempo Immobile recupera per l’Inter, una buona notizia per tutti quanti, soprattutto per lui che ha dovuto saltare l’ultima partita di campionato e l’impegno con l’Italia in Nations League.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Juventus, Allegri: “Il rapporto di amicizia con Agnelli non finirà con il termine della sua presidenza”

Published

on

 


 

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato della situazione che tanto continua a far discutere in casa bianconera, legata alla scissione del Cda della Società. Il Presidente Agnelli, Pavel Nedved e Arrivabene hanno infatti lasciato il Club bella serata di ieri .

Di seguito le parole di Allegri:

“È sempre molto positivo sentire la vicinanza degli azionisti e quindi ringrazio John Elkann per queste parole. In questi anni di lavoro, passione e vittorie, ho sempre potuto contare sul sostegno di Andrea Agnelli, al quale mi lega un rapporto di amicizia, che non si interromperà con la fine della sua presidenza. Sono figure di riferimento per il mondo bianconero che deve rimanere concentrato sul lavoro quotidiano in campo per ottenere i risultati che tutti vogliamo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW