Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | Lazio, da Inzaghi all’Europa quanti esami

Published

on

 


Sette gare in 22 giorni per i biancocelesti. Con l’Inter via al tour de force, Sarri vuole punti e progressi.

Come riportato da Il Tempo, l’appuntamento di sabato richiede una cura maniacale: all’Olimpico arrivano i campioni d’Italia dell’ex Inzaghi. Sono passati solo cinque mesi dal suo addio turbolento e discutibile per i modi in cui si è concretizzato. La Curva Nord ha in serbo per lui qualcosa di speciale ma è un argomento che divide, c’è chi ha compreso la sua scelta e chi fatica a farsene una ragione. Per Sarri sarà il terzo scontro con una big del campionato, al momento il bilancio è in parità. Lo scontro diretto con i nerazzurri rappresenta solo il primo tassello di un cammino complicato e pieno di insidie: sette gare in 22 giorni. Nella settimana che si è chiusa, nonostante l’assenza di ben nove nazionali, il tecnico ha insistito molto sui movimenti (specialmente quelli difensivi) e sulle distanze da mantenere durante tutto l’arco della partita.

Giovedì 21 i biancocelesti ospitano il Marsiglia per l’ultima sfida del girone d’andata (ore 18.45): la Lazio – seconda – è a quota 3 punti nel gruppo E, a una distanza dal Galatasaray. Nella settimana successiva due trasferte insidiose: domenica 24 al Bentegodi di Verona, mentre sabato 30 a Bergamo contro l’Atalanta (entrambe alle 15). Nel mezzo il turno infrasettimanale di mercoledì 27 con la Fiorentina (ore 20:45). Il mese di novembre si aprirà ancora lontano dalla Capitale, c’è subito il ritorno a Marsiglia. L’ultimo match sulla carta è quello più agevole: domenica 7 all’Olimpico arriva la Salernitana.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Juventus, Allegri: “Il rapporto di amicizia con Agnelli non finirà con il termine della sua presidenza”

Published

on

 


 

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato della situazione che tanto continua a far discutere in casa bianconera, legata alla scissione del Cda della Società. Il Presidente Agnelli, Pavel Nedved e Arrivabene hanno infatti lasciato il Club bella serata di ieri .

Di seguito le parole di Allegri:

“È sempre molto positivo sentire la vicinanza degli azionisti e quindi ringrazio John Elkann per queste parole. In questi anni di lavoro, passione e vittorie, ho sempre potuto contare sul sostegno di Andrea Agnelli, al quale mi lega un rapporto di amicizia, che non si interromperà con la fine della sua presidenza. Sono figure di riferimento per il mondo bianconero che deve rimanere concentrato sul lavoro quotidiano in campo per ottenere i risultati che tutti vogliamo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW