Connect with us

Per Lei Combattiamo

ATP Finals, Berrettini dopo l’infortunio: “Peggior momento vissuto su un campo da tennis. Spero non sia nulla di serio”

Published

on

 


Nella serata di ieri, durante la gara d’esordio nell’ATP Finals di Torino, Matteo Berrettini si è dovuto ritirare dal match contro Zverev per un infortunio. Il problema si è palesato all’inizio del secondo set, dopo aver combattuto, ma purtroppo perso, il primo set 7-6 al tie-break. Durante la conferenza stampa del post, Berrettini ha parlato dell’infortunio e della sua speranza che non sia un problema serio, per tornare in campo il prima possibile: “Fa male. Me l’ero meritato e mi sta sfuggendo di mano senza che io possa fare nulla. Coppa Davis? Non riesco a pensarci ora, la priorità per me è questo torneo. Farò il possibile per scendere nuovamente in campo, anche al 60% delle forze. È stato il peggior momento che io abbia mai vissuto su un campo da tennis. Sul campo ho sentito la più bella atmosfera della mia vita durante il primo set. Per questo fa ancora più male. Spero non sia nulla di serio, non ho sentito alcun dolore prima di quel servizio nel secondo set. Come in Australia ho sentito dolore mentre servivo, anche se oggi non è stata la stessa fitta ma l’area colpita mi sembra la stessa. Sto giocando le ATP Finals e hanno la priorità sulla Coppa Davis, perché così avevo deciso. Non pensavo di dover affrontare questa situazione, quindi adesso vedremo se riuscirò a giocare uno, due eventi o se dovrò fermarmi. Comunque non entrerò in campo se avrò la percezione di non poter giocare per vincere”. Lo riporta SkySport.it.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

CorSera | Romagnoli e Casale, la coppia italiana che ha blindato la Lazio

Published

on

 


Sei volte di fila schierati dall’inizio e porta inviolata in 4 gare.

Grazie al lavoro di mister Sarri, la Lazio ha incassato 11 gol in 15 gare di campionato. Ma ci sono ancora margini di miglioramento. Dal 16 ottobre scorso contro l’Udinese, il tecnico ha schierato RomagnoliCasale e in campionato non li ha più cambiati; la coppia difensiva ha mantenuto la media di 2 partite su 3 senza subire reti.

Fraioli – Proietto

Con sole 6 apparizioni in coppia, l’affinità non può che migliorare: avendo d’altronde solo 24 anni uno (Casale) e 27 l’altro (Romagnoli), potrebbero formare la difesa centrale per le prossime stagioni. La Lazio non è abituata ad avere a lungo termine una coppia di italiani a proteggere la propria porta, gli ultimi a giocare con continuità erano stati Biava e Stendardo.

foto Fraioli

Come riportato dal Corriere della Sera

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW