Connect with us

Per Lei Combattiamo

Leggo | Mourinho mantiene la promessa, ma una battuta fuori luogo imbarazza la Roma

Published

on

 


AGGIORNAMENTO

Come riportato da sportmediaset.it, Felix Afena-Gyan ha risposto alle opinioni lette sui social del video cancellato, scrivendo: “Ho letto molti commenti riguardo il video che ritrae me e il mister in un momento speciale. Volevo assicurarvi che non mi sono sentito offeso per i commenti in sottofondo e credo veramente che l’intento non fosse razzista. Dal primo giorno che sono arrivato alla Roma sono stato accolto da tutti come una famiglia. E i ragazzi hanno scherzato con me, proprio come fa una famiglia”. Questo il commento del giocatore giallorosso sulla frase pronunciata dal dipendente della Roma.


Come riportato da Leggo, Mourinho ha mantenuto la promessa fatta a Felix Afena-Gyan: l’allenatore giallorosso aveva promesso di comprargli delle scarpe costose per la sua prima rete in Serie A. Lo Special One, quindi, ha ricevuto il giovane ghanese nel suo ufficio a Trigoria consegnandogli il regalo promesso, ma il momento è stato interrotto da una battuta infelice durante lo scarto del pacco: “Ci stanno le banane dentro Felix“. Il video è stato pubblicato dallo stesso giocatore su Instagram e cancellato poco dopo.

Una frase pronunciata da un dipendente giallorosso che però lo stesso giocatore ha poi definito scherzosa: “Volevo assicurarvi che non mi sono sentito offeso per i commenti in sottofondo e credo veramente che l’intento non fosse razzista”.

“Ho letto molti commenti riguardo il video che ritrae me e il mister in un momento speciale. Volevo assicurarvi che non mi sono sentito offeso per i commenti in sottofondo e credo veramente che l’intento non fosse razzista“: così Felix Afena-Gyan sui social in riferimento al filmato in questione. “Dal primo giorno che sono arrivato alla Roma sono stato accolto da tutti come una famiglia. E i ragazzi hanno scherzato con me, proprio come fa una famiglia”.

Poi ha provato a spiegare il motivo di quel commento da parte di un dipendente del club: “Mangio tante banane – ha precisato – e su questa cosa ci scherziamo a volte e per questo motivo avete sentito quel commento. Qui alla Roma mi sento a casa da quando sono arrivato. Penso che la gente si sia fatta un’idea sbagliata su quello che è successo e hanno sentito”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Massimo Maestrelli e la Curva intitolata a papà Tommaso: “Chiamale se vuoi… Emozioni” | FOTO

Published

on

 


Oltre al successo della Lazio contro lo Spezia per 4-0, la giornata di ieri è entrata di diritto nella storia biancoceleste. Prima del match contro i liguri, è stata intitolata ufficialmente la Curva Sud a Tommaso Maestrelli, allenatore della Lazio vincitrice del primo Scudetto. Al taglio del nastro, oltre al Presidente della Lazio Claudio Lotito, era presente anche il figlio di Tommaso, Massimo Maestrelli, che ha ricevuto un targa commemorativa.

Questa mattina, lo stesso Massimo, ha ricordato la giornata di ieri attraverso Instagram. L’immagine pubblicata è accompagnata dal messaggio in ricordo di papà Tommaso: “E chiamale se vuoi… Emozioni, Babbo”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Max (@max_mauri)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW