Connect with us

Per Lei Combattiamo

TMW | Lazio, è vigilia di Europa League. Immobile non al top, a Mosca con Muriqi?

Published

on

 


Dal triste messaggio su Twitter alla possibile occasione di Mosca. Domani contro la Lokomotiv (ore 18,45), Vedat Muriqi può tornare titolare nell’attacco biancoceleste a distanza di un mese e mezzo dall’ultima volta (3-0 a Bologna, 3 ottobre).

Nonostante sia una gara decisiva per il passaggio del turno in Europa League, domani Immobile non dovrebbe giocare. Da lunedì (dopo il confortante responso degli esami) ha ricominciato ad allenarsi con intensità ma non è ancora al top della condizione. Dunque non verrà rischiato e partirà dalla panchina: l’obiettivo è averlo a disposizione dal 1’ domenica sera, quando Sarri tornerà nella sua Napoli. Una partita molto delicata, quella del ‘Maradona’, soprattutto dopo il passo falso di sabato scorso contro la Juventus. Ecco perché in Russia ci dovrebbe essere spazio dall’inizio per Muriqi, ampiamente bocciato da Sarri e pronto a una nuova avventura: con lui titolare Pedro – fermo per un fastidio alla schiena – potrà rifiatare in vista di domenica.

Difficile che una partita possa cambiare le sorti del kosovaro. Un destino già scritto, il suo. Quasi impossibile da cancellare, anche se nel calcio tutto può succedere. Di certo la società – con in primis il ds Tare – spera che Muriqi possa uscire dal letargo e incidere contro la Lokomotiv: perché fare risultato a Mosca consentirebbe alla Lazio di fare un bel balzo in avanti in ottica qualificazione e perché, se Muriqi dovesse fare bene, la sua appetibilità sul mercato potrebbe aumentare. TuttoMercatoWeb\Riccardo Caponetti

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Juventus, Allegri: “Il rapporto di amicizia con Agnelli non finirà con il termine della sua presidenza”

Published

on

 


 

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato della situazione che tanto continua a far discutere in casa bianconera, legata alla scissione del Cda della Società. Il Presidente Agnelli, Pavel Nedved e Arrivabene hanno infatti lasciato il Club bella serata di ieri .

Di seguito le parole di Allegri:

“È sempre molto positivo sentire la vicinanza degli azionisti e quindi ringrazio John Elkann per queste parole. In questi anni di lavoro, passione e vittorie, ho sempre potuto contare sul sostegno di Andrea Agnelli, al quale mi lega un rapporto di amicizia, che non si interromperà con la fine della sua presidenza. Sono figure di riferimento per il mondo bianconero che deve rimanere concentrato sul lavoro quotidiano in campo per ottenere i risultati che tutti vogliamo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW