Connect with us

Per Lei Combattiamo

PAGELLE – Patric ma cosa fai? Reina fai qualcosa. Milinkovic e Pedro ci provano

Published

on

 


Reina 4 – Non gli si chiede sempre un miracolo ma su quattro gol subiti poteva e doveva fare qualcosa di più. Forse è arrivato il momento di mettere in discussione la sua inamovibilità.

Lazzari 5 – Corre tanto ma qualità troppo bassa al momento decisivo del cross, a questo aggiunge una fase difensiva rivedibile dove fatica a reggere la linea.

Patric 3 – Lui sale ma i compagni scendono e non riesce a chiudere su Beto che indisturbato batte Reina di testa, si ripete poco dopo uscendo male in copertura su Success che lancia a campo aperto la punta portoghese per il raddoppio. Completa la tragedia lasciando in dieci i compagni con una ingenuità appena segnato il 3-3.

Acerbi 6 – La barca difensiva fa acqua da tutte le parti e il numero 33 non riesce a tenere dritta la rotta, si fa perdonare la brutta prestazione dietro con la testata che aveva illuso.

Hysaj 6,5 – Della difesa è il migliore per distacco sia per come copre che per spinta offensiva. Seconda metà del secondo tempo giocato da centrale di difesa.

Milinkovic 7 – Fra i pochi a mantenere la lucidità nel momento di maggiore difficoltà. Serviva il colpo del campione per riacciuffare questa partita e lo trova con un sinistro a giro perfetto.

Cataldi 5 – La squadra non ha le giuste distanze e Danilo non riesce mai a ricompattare i reparti. Fase di interdizione e copertura totalmente assente, meno bravo del solito nell’impostazione.

Dal 78′ Zaccagni 5 – Sbaglia la gestione di un contropiede e fa il fallo da cui nasce il 4-4.

Luis Alberto 5 – Se i compagni non fanno movimenti è difficile creare gioco, scende a prendersi il pallone fin davanti la difesa ma poi poche idee. La posizione in campo lo limita, lui fa poco per incidere.

Dal 64′ Basic 6,5 – Prima esterno e poi centrale di una inedità mediana, prezioso nelle sue giocate e perfetta la punizione dell’illusorio 4-3.

Felipe Anderson 5,5 – Un solo guizzo che porta all’1-2, troppo poco per un talento come il brasiliano. E’ in pieno loop negativo, deve trovare la forza per uscirne.

Dal 59′ Radu 6,5 – Avrà giocato poco ma sfodera una prestazione da veterano. Fa espellere Molina ripristinando la parità numerica e spinge sulla corsia mancina quando la Lazio spera nel ribaltone.

Immobile 6,5 – Guida la carica con la rete dell’1-2, prova a trovare corridoi dove involarsi e lotta in area di rigore come succede quando recupera il pallone per Pedro.

Pedro 7 – Talento, esperienza e spirito di sacrificio a cui si aggiunge la rete del 2-3 con un colpo da biliardo. Trova le energie anche quando è sulle gambe.

All. Sarri 5,5 – Approccio drammatico alla gara con un primo tempo da incubo, la squadra reagisce nella ripresa segnale che si è fatto sentire negli spogliatoi ma non è bastato con la beffa di Arslan che apre il secondo momento di riflessione stagionale.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

SERIE A | La Juventus trionfa all’Arechi: battuta la Salernitana

Published

on

 


Termina l’ultimo incontro di questa 21esima giornata di Serie A tra Salernitana e Juventus. A trionfare è stata la squadra di Massimiliano Allegri con un netto 0-3 firmato Vlahovic (doppietta) e Kostic. Con il successo odierno i bianconeri si portano a quota 26 punti in decima posizione, mentre i granata con la sconfitta rimediata rimangono in sedicesima posizione con 21 punti.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW